Archivi tag: tagli

Scricchiolii nella città che cambia. Amministrazione federalista? Proprio no

L’Amministrazione Tosi, con una serie di decisioni, stronca l’operatività delle otto Circoscrizioni cittadine:

– niente compenso economico ai consiglieri che partecipano alle riunioni;

– drastica diminuzione dei finanziamenti;

– notevole riduzione dei dipendenti a disposizione delle Circoscrizioni.

Meno personale = meno servizi nei quartieri.

I pochi soldi a disposizione sono per la gestione ordinaria e per la manutenzione delle strade: asfaltatura e cura del fondo, a partire dalla città antica dove non regge a lungo il porfido, assemblato con sabbia o resina.

Le Circoscrizioni vivacchiano e Antonio Lella, assessore al Decentramento, resta zitto e non muove un dito. Il suo predecessore, Marco Padovani, polemizza con lui e pone un dubbio: quando Lella era consigliere comunale si era più volte detto favorevole all’abolizione delle Circoscrizioni. La pensa ancora così? Se ha cambiato idea e ha scoperto il valore di queste istituzioni, le faccia funzionare.  Continua a leggere

Annunci

1 Commento

Archiviato in Riflessioni, Verona che non cambia

Per la nostra scuola il grave deve ancora arrivare (2)

Con l’anno scolastico 2010-11, nelle scuole del Veneto si farà a meno di 1.633 insegnanti: 902 alle superiori e 728 alle elementari.

A Verona le cattedre in meno saranno 264.

E’ piano di espulsione.

E’ più semplice mandare a casa un docente che ammodernare il sistema.

E’ naturale chiedersi: il fine vero è mandare a casa i docenti e/o ammodernare il sistema? Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, La Scuola, Riflessioni