Archivi tag: Sezano

Scricchiolii. Valpantena sfregiata

Estate 2009. Lavori in corso sulle colline di Sezano di Valpantena.

Dopo qualche settimana i lavori vengono interrotti.

Febbraio 2012: si rivedono ruspe ed escavatori. I lavori si allargano a un altro versante dei colli.

Nessuno ha spiegato quali siano gli obiettivi.

Si vede un cratere alla base del monte Cucco, che cambia profilo per gli squarci perpendicolari nella parete. Parte del bosco viene spazzata via. Alzando gli occhi si vedono i gradoni scoscesi, i tagli bianchi nella roccia e la terra bruna con pali di cemento: probabilmente un vigneto. Molti abitanti vivono questi eventi come minaccia. Continua a leggere

Annunci

1 Commento

Archiviato in Riflessioni, Verona che non cambia

Scricchiolii. Chi salvaguarda il territorio a Sezano di Valpantena?

Ogni anno ormai, nel periodo delle piogge, succedono allagamenti, frane e smottamenti, con il seguito di morti e distruzioni. Lo vediamo in televisione. Ci sembrano eventi lontani.

Ci chiediamo: possono succedere fatti del genere a Verona? I più rispondono ‘no’. Ma è vero?

Ci limitiamo alla Valpantena e a Borgo Venezia.

Una decina d’anni fa, in più occasioni sono stato invitato a Sezano, piccola frazione ai piedi della montagna, in giorni di normale pioggia. Sono tornato alcune volte.

Impressiona vedere una delle strade principali, ai cui lati ci sono antiche mura, che diventa torrente. Impressiona ancora di più vedere i tombini saltare in aria, spinti dall’acqua che sorge dalla terra. Impressiona sentire quanto affermano i residenti: qualche decennio fa questi fatti non succedevano: le prognelle, piccoli torrenti naturali costruiti dall’acqua stessa, raccoglievano le acque piovane e le portavano verso il progno che scorre a valle. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Riflessioni, Verona che non cambia