Archivi tag: Pio Cinquetti

La Scuola dell’Infanzia a Verona ha un padre: Pio Cinquetti

Lo ascoltiamo attraverso alcune lettere pubblicate da L’Arena.

– “Erano in piazza le insegnanti, quasi da sole, non per rivendicare aumenti di stipendio e miglioramenti di carriera, ma solo a difendere la loro identità, i diritti acquisiti, lo standard di qualità della scuola che loro, con la loro mente e il loro cuore, avevano conseguito; erano là solo per rivendicare di essere riconosciute per quello che sono già, da decenni. Quella scena era umiliante per loro, per la loro professione; ma era eticamente imbarazzante anche per noi cittadini. Era la scena dell’ingratitudine. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Comune Verona, La Scuola, Riflessioni

Cara scuola dell’infanzia!

Lettera inviata al giornale L’Arena e non pubblicata.

————————————————-

Cara scuola dell’infanzia!

Lettera di Pio Cinquetti, su “L’Arena” del 31-1-2010. Leggo e le riflessioni si accavallano.

La prima: perché l’amico Pio sente il dovere di richiamare noi Veronesi sul dovere di preservare la qualità della scuola dell’infanzia del Comune di Verona? Quando Verona racconta la sua storia ricorda figure come Gozzi, Giorgio Zanotto, Delaini, Gonella, che hanno segnato il profilo della città. Dovrà anche accorgersi di chi ha disegnato la crescita umana e culturale di generazioni di bambini e giovani; di Pio Cinquetti, ad esempio, che ha dato un contributo decisivo nel regalare alla città una scuola dell’infanzia invidiata. Tanti anni fa, in corsi promossi dall’Azione Cattolica, mi ha impressionato il fatto che Pio ripetere continuamente la parola “persona”, riferita a tutti, in particolare a chi conta meno: bambino persona, disabile persona, anziano persona, immigrato persona. La città che ringrazia per il progetto di scuola realizzato deve ascoltare persone come lui. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Comune Verona

Il Vangelo oggi è controcorrente

Lettera pubblicata dal giornale “L’Arena” del 23 agosto 2009.

VERITÀ SCOMODE

Il Vangelo oggi è controcorrente

Proviamo a dirci la verità: la situazione a Verona e in Italia è grave dal punto di vista economico, ma soprattutto da quello etico: quale valore la mentalità corrente assegna alla persona umana, chiunque essa sia? È tempo che la smettiamo di autoelogiarci e di dire che il nostro è un popolo straordinario, ricco di energie positive, di risorse e di valori (quali?), in grado di puntare a uno splendido avvenire. Ed è vero: sono enormi le potenzialità su cui costruire. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti