Archivi tag: Mohamed Guerfi

Quello che il sindaco Tosi dice e quello che fa (38)

Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani. I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi. Le modificazioni dei patti accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione costituzionale” (Costituzione della Repubblica Italiana, n° 7)

E a Verona: una moschea ?

Mohamed Guerfi (portavoce della comunità islamica): “In città non c’è bisogno  di una moschea come luogo di culto; svolgiamo un’attività culturale e sociale in un centro di ascolto e di aiuto; veniamo incontro alle esigenze più varie; ad esempio, se qualcuno muore, aiutiamo a rimpatriare la salma. A Verona, perciò, non ci sono moschee. Il punto di incontro per islamici in via Bencivenga Biondani l’abbiamo comprato: è un Centro culturale islamico, destinato all’aggregazione sociale, a fornire servizi ai 140 associati musulmani, nel quale anche preghiamo”. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Flavio Tosi e gli immigrati: quello che dice - quello che fa, Riflessioni

Quello che il sindaco Tosi dice e quello che fa (34)

“Il carattere ecclesiastico e il fine di religione o di culto di una associazione o istituzione non possono essere causa di speciali limitazioni legislative né di speciali gravami fiscali per la sua costituzione, capacità giuridica e ogni forma di attività” (Costituzione della repubblica Italiana, n° 20)

2.- La moschea a Oppeano.

Maggio 2008. A Oppeano il luogo di culto c’è da una decina d’anni. Il nuovo avanza: il Comune, governato dalla Lega, investe 70.000 euro per comprare lo stabile usato come moschea per raderlo al suolo e creare al suo posto una piazza. Motivi addotti: Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Flavio Tosi e gli immigrati: quello che dice - quello che fa, Riflessioni