Archivi tag: Mario Draghi

Crisi economica. Dramma o questione psicologica? (37)

La crisi economica: dramma per milioni di persone e di famiglie o questione psicologica?

Primi di luglio. Il governo italiano presenta il  suo “Documento programmazione economica e finanziaria” (Dpef), atteso dopo le pesanti critiche a Draghi e agli altri “catastrofisti”. Ebbene i dati sono confermati; anzi, le stime rilevano un peggioramento delle precedenti previsioni.

Per 2009 il Pil segna una diminuzione attorno al 5% Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, crisi economica, Riflessioni

Crisi economica. Dramma o questione psicologica? (28)

La crisi economica: dramma per milioni di persone e di famiglie o questione psicologica?

Berlusconi, arrabbiato, risponde a Draghi: “Rivedere le stime del Pil?”. Vedremo. Nei confronti di Draghi, di Bankitalia e delle agenzie internazionali che rilevano i dati della crisi, Berlusconi sferra ripetuti attacchi (che poi, come sempre, smentisce) duri e taglienti; li chiama catastrofisti.

“Dovremmo chiudere la bocca:

– a tutti quei signori che parlano, che strillano la crisi; Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, crisi economica, Riflessioni

Crisi economica. Dramma o questione psicologica? (27)

La crisi economica: dramma per milioni di persone e di famiglie o questione psicologica?

Per uscire dalla crisi

Mario Draghi (Banca d’Italia):

“Per uscire dalla crisi occorre ricostruire la fiducia collettiva nei mercati, nei loro protagonisti, nel futuro di milioni di persone, nel contratto sociale che ci lega.

Ci sono segnali incoraggianti sui mercati finanziari. Si prevede che la crescita riprenderà nel 2010. Per i prossimi mesi però si prospettano riduzioni di occupazione (lavoratori in cassa integrazione e disoccupati oltre il 10%?) e di reddito, con riflessi negativi su consumi e investimenti”. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, crisi economica, Riflessioni

Crisi economica. Dramma o questione psicologica? (16)

La crisi economica: dramma per milioni di persone e di famiglie o questione psicologica?

Sull’occupazione il confronto politico si fa duro

Protagonisti: Mario Draghi, governatore della Banca d’Italia e Silvio Berlusconi, Presidente del Consiglio.

Draghi: oggi i lavoratori in cassa integrazione e le persone che cercano un posto di lavoro sono l’8,5% della forza lavoro; potrebbero salire oltre il 10% nel 2010.

Sono 1.600.000  i lavoratori dipendenti senza protezione nel caso perdano il posto di lavoro, senza diritto ad alcuna forma di sostegno in caso di licenziamento. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, crisi economica, Riflessioni