Archivi tag: Luca Zaia

Flavio Tosi, pura Razza Padana, si monta la testa: lo Stato sono io

Inizio aprile 2012. Dopo 17 anni, la Commissione regionale veneta approva il nuovo Piano socio sanitario. Alcune scelte: si eliminano 6 USSL su 21; nel veronese passano da 3 a 2. Ognuna sarà guidata da un Direttore Generale (dg) nominato dal Presidente. Spetta al dg scegliere i direttori sanitario, amministrativo e, d’intesa con la Conferenza dei Sindaci, del sociale e anche i primari. Se non rispetta gli obiettivi di bilancio il dg rischia il posto. Il Piano dovrebbe andare in Consiglio il 12 giugno. Tutto a posto? No.

L’Assessore alla Sanità Luca Coletto annuncia che intende cambiare il Piano con un maxi emendamento, del quale Giunta e Uffici regionali nulla sanno.

Tosi lo vuole. E tanto basti”. Lo vuole “Sua Sanità”.

Ricordiamo. Doveva essere Flavio Tosi (sì: quello che continua a ripetere che non c’è incarico più bello che fare il Sindaco di Verona. E ora vuole fare il capo della Lega Nord veneta) il Presidente della Regione Veneto. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Commenti

Questione demografica – Verona: ieri, oggi, domani (7)

Voglia o no, insieme saremo (e siamo) il popolo italiano

Luca Zaia (Presidente del Veneto): “il multiculturalismo è morto e sepolto”. Fatto secondo lui positivo, conseguenza della fermezza con la quale i Veneti rifiutano di “nascondere la propria identità e la propria storia per dialogare con le comunità di immigrati. Chi decide di vivere nel nostro territorio deve conoscerne le leggi, i valori, la cultura e la fede”. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Questione demografica, Riflessioni

Elezioni regionali

Invece di essere invitati a scegliere tra persone che si propongono come amministratori in base a programmi, siamo stati chiamati a scegliere tra il Bene e il Male; tra l’Amore e l’Odio; contro la dittatura o contro il comunismo che non muore. Ci hanno chiesto non un voto, ma un atto di fede. Chi ci governa non ce la fa a capire che la politica non è vincere le elezioni e comandare; è avere un’idea di popolo, di nazione e di Stato e governare. I politici non dovrebbero neppure sognarsi di parlare come se gli elettori fossero burattini. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti

La Regione Veneto e la Lega Nord

Lettera inviata al giornale L’Arena e non pubblicata.

—————————————-

La Regione Veneto al leghista Luca Zaia. C’è da temere? La questione va posta diversamente.

Temo una società veneta chiusa, che vede solo l’interesse immediato e valuta ogni scelta per il vantaggio che ricava. Mi chiedo quale futuro ha una società dubbiosa sull’ingresso dell’Italia nell’euro; che vede nell’Unione Europea un antagonista in agguato, che limita la libera economia veneta; che vede con diffidenza e ostilità il nostro essere popolo italiano; che diffonde astio nei confronti degli italiani del Sud e propone di escluderli da pubblica amministrazione, tribunali e scuole nel territorio veneto; che contrasta l’apporto insostituibile degli immigrati-concittadini. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Commenti, Comune Verona