Archivi tag: Italia

Questione demografica – Verona: ieri, oggi, domani (2)

Italia  –  dati demografici

I catastrofisti ritengono che solo 10 milioni di italiani vedranno la prossima fine secolo.

Nel 2051 in Italia vivranno 56 milioni di persone, comprendendo 9 milioni di immigrati. Il 34,6%  degli italiani avrà più di 65 anni. Il calo crescerà nei decenni successivi.

Negli ultimi 20 anni gli ultra 65enni sono passati dal 14 al 20%. Nel 2020 saranno il 25%.

I matrimoni in Italia sono stai il 6,5 per mille nel 1990;

– il 4,9 per mille nel 1998;

– il 4,1 per mille nel 2008 (il 4,9 in Europa).

Anno record è stato il 1972, con 419.000 matrimoni. Nel 2007 sono stati 250.360 e nel 2008: 249.242 (quasi la metà). Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Questione demografica, Riflessioni

Dove sono i nostri figli?

1) In Italia il 53% dei nuclei familiari non ha figli

Dei nuclei che hanno figli:

– il 21,9% ne ha uno;

– il 19,5% ne ha due;

– il 4,4% ne ha tre;

– lo 0,7% va oltre i tre.

2) Perché le coppie rinunciano ad avere figli? Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti

Aria di fine civiltà?

incomunicabilità

Ci sono persone serene, anche felici. In genere hanno una bella famiglia e fanno parte di gruppi coinvolgenti a livello di esperienza di vita.

La gran parte delle persone, però, vive in uno stato di insoddisfazione, di preoccupazione, di sfiducia, anche di desolazione e di angoscia. Si parla o del nulla o di bagatelle. Quando si alza un po’ il livello del discorso, c’è chi si ritrae e non vuol partecipare oppure è tutto un lamentarsi, un piangersi addosso. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Riflessioni

Immigrati e italiani insieme per il futuro da costruire (44)

“Ogni individuo ha diritto a una cittadinanza. Nessun individuo potrà essere arbitrariamente privato della sua cittadinanza né del diritto di mutare cittadinanza” (Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, n° 15)

Ingresso o regolarizzazione di nuovi lavoratori in Italia: sì o no ?

20 novembre 2008: sembra il via libera al decreto flussi 2008. Il permesso di soggiorno pare concesso a 170.000 immigrati. La quota più alta è per chi svolge un lavoro domestico. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Immigrati, Riflessioni

Immigrati e italiani insieme per il futuro da costruire (40)

“E’ venuto il tempo di riaffermare il nostro spirito perenne; di scegliere una storia migliore” (Barack Obama)

Cosa succede alla comunità dei romeni in Italia?

Si tratta di un milione di persone in Italia (7.000 circa sono a Verona): la comunità straniera più numerosa. A Verona i più sono ben integrati e proprietari di casa. Il Cestim ci ricorda che i romeni non sono arrivati in Italia in massa una volta aperte le frontiere per l’ingresso  della Romania nell’UE. Non c’è stata invasione. Erano già qua e sono emersi o trasformando il permesso di soggiorno in residenza o approfittando dei flussi per regolarizzarsi. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Immigrati, Riflessioni

Immigrati e italiani insieme per il futuro da costruire (21)

“Generosità è accogliere in casa propria un estraneo quando cede la diga” (Barack Obama)

Assunzioni lavorative

Anno 2006.

Le “nuove” assunzioni lavorative sono state circa mezzo milione: non sono nuovi ingressi, ma  regolarizzazione di persone che già lavoravano in Italia.

I lavoratori stranieri producevano il 6,1% del PIL e pagavano 1,87 miliardi di euro di tasse. Lo stipendio era tra gli 800 e i 1.100 euro. Ne inviavano a casa il 15-20%.

Gli imprenditori immigrati erano 141.000 Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Immigrati

Immigrati e italiani insieme per il futuro da costruire (11)

“Siamo custodi di questo patrimonio” (Barack Obama)

Gli immigrati in Italia.

Il 2008: l’anno della svolta.

L’Italia è sempre più meta ambita per gli stranieri. A inizio anno quelli residenti ammontavano a 3,5 milioni, il 5,8% del totale della popolazione, con un aumento di 454.000 persone rispetto all’anno precedente: un saldo migratorio mai registrato prima. E’ anno record per l’immigrazione: via terra, via aerea, via mare. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Immigrati