Archivi tag: elezioni regionali

Servizi sanitari sul territorio (2). Pronto Soccorso: una nuova organizzazione

simbolo_udc_b

In vista delle elezioni politiche del 24-25 febbraio ci battiamo per tre obiettivi: 

Mario Monti Presidente del Consiglio

Stefano Valdegamberi alla Camera dei deputati

Tito Brunelli consigliere della Regione Veneto al posto di Valdegamberi

I Pronto Soccorso oggi sono intasati. Si aspetta per ore, tra il malumore generale. Occorrono altri Ambienti di riferimento per chi non ha malattie gravi (codici bianchi e verdi).

Il progetto è nato dal confronto tra l’Assessorato ai Servizi Sociali dell’Amministrazione Zanotto, alcuni medici di famiglia, Tribunale del Malato, Servizi Sociali dell’USSL 20.

Obiettivo: creare cinque Pronto Soccorso nel territorio cittadino per codici bianchi e verdi (= malati leggeri).

Obiettivo intermedio: creare un servizio sanitario territoriale, aperto 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, con l’intenzione di farlo diventare, quando possibile, un Pronto Soccorso.

La partenza. Nei primi anni 2000, la cooperativa “Cercate” ha costruito – in via Bramante, 15 (zona Stadio), vicino alla sua sede, un ambiente che riteneva di utilizzare per interventi socio-sanitari per anziani o per disabili. La Regione Veneto non ha autorizzato. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Elezioni politiche 2013

Servizi sanitari sul territorio (1)

simbolo_udc_b

In vista delle elezioni politiche del 24-25 febbraio ci battiamo per tre obiettivi: 

Mario Monti Presidente del Consiglio

Stefano Valdegamberi alla Camera dei deputati

Tito Brunelli consigliere della Regione Veneto al posto di Valdegamberi

“Entrare nel Consiglio regionale del Veneto, tanto più che l’Amministrazione è già in corso da tre anni, non è facile. Occorre tempo per capire e per conoscere. Con tutte le difficoltà che si presenteranno, ho intenzione di battermi per concretizzare due progetti su cui mi sto impegnando da un paio di anni. Riguardano il lavoro dei giovani e l’assistenza degli anziani con interventi sul territorio. Nulla di nuovo, ma la volontà di essere concreti per migliorare le nostre vite. Li potete leggere in tre successivi articoli. Mi impegno a riferire se tali progetti cammineranno e andranno a buon fine”.

Tito Brunelli

Amministrazione Zanotto. Gennaio 2004. Assessorato ai Servizi Sociali, Azienda USSL 20, Azienda Ospedaliera, AGEC, Istituto Assistenza Anziani e un gruppo locale di infermieri volontari hanno inaugurato un progetto di grande valore sociale e sanitario, con notevoli risparmi economici.

Al piano terra della casa AGEC di via Taormina (Borgo Nuovo), in spazi prima non utilizzati, si sono ricavati 25 posti letto per persone che necessitano di sostegno e di interventi sanitari leggeri e 10 posti di permanenza diurna. Degenza massima: 6 mesi. Il Centro è per:

– chi esce dall’ospedale; ha bisogno di cure sanitarie e, a casa, è solo o non ha chi lo segua;

– chi necessita di interventi specialistici e sanitari per periodi brevi;

– che viene ricoverate all’ospedale, ma potrebbero avere le stesse cure in questo Centro.

Nota bene: all’epoca, il costo minimo di una persona ricoverata all’ospedale era di 160 euro al giorno. La stessa persona, con la stessa quantità e qualità delle cure, nel Centro di via Taormina ne costava 40.  Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Elezioni politiche 2013

Sostenere l’imprenditoria di giovani sotto i 35 anni

simbolo_udc_b

In vista delle elezioni politiche del 24-25 febbraio ci battiamo per tre obiettivi: 

Mario Monti Presidente del Consiglio

Stefano Valdegamberi alla Camera dei deputati

Tito Brunelli consigliere della Regione Veneto al posto di Valdegamberi

“Entrare nel Consiglio regionale del Veneto, tanto più che l’Amministrazione è già in corso da tre anni, non è facile. Occorre tempo per capire e per conoscere. Con tutte le difficoltà che si presenteranno, ho intenzione di battermi per concretizzare due progetti su cui mi sto impegnando da un paio di anni. Riguardano il lavoro dei giovani e l’assistenza degli anziani con interventi sul territorio. Nulla di nuovo, ma la volontà di essere concreti per migliorare le nostre vite. Li potete leggere in tre successivi articoli. Mi impegno a riferire se tali progetti cammineranno e andranno a buon fine”.

Tito Brunelli

La questione “occupazione giovanile” è finalmente all’ordine del giorno. Difficile è andare oltre le parole, con proposte concrete, innovative e realizzabili. Ne proponiamo una.

1) Costituire un fondo di tre milioni per la provincia di Verona. Lo stesso va fatto nelle altre province. Questi soldi devono venire per una percentuale da concordare (intorno al 50%) dalla Regione e il resto dagli enti finanziari di ogni provincia (a Verona: Cariverona, Banco Popolare, Cattolica Assicurazioni e banche locali) possibilmente trattenuti dagli stipendi dei dirigenti, partendo da chi guadagna di più.

Per i gruppi finanziari si tratta di un investimento sul proprio futuro, da costruire diffondendo una visione positiva di se stessi: se recuperano in credibilità, è ipotizzabile un aumento delle entrate. Esempio di riferimento a Verona: Fondazione San Zeno, voluta da Veronesi: Calzedonia mette a disposizione una percentuale sulle entrate per finanziare progetti di lavoro nel mondo. Le entrate coprono le spese. A Verona ha sede la M.A.G, che può dare utili informazioni e con la quale si può collaborare. Vanno tenuti i contatti con l’Unione Europea e con la Provincia di Trento.  Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Elezioni politiche 2013

Elezioni regionali

Invece di essere invitati a scegliere tra persone che si propongono come amministratori in base a programmi, siamo stati chiamati a scegliere tra il Bene e il Male; tra l’Amore e l’Odio; contro la dittatura o contro il comunismo che non muore. Ci hanno chiesto non un voto, ma un atto di fede. Chi ci governa non ce la fa a capire che la politica non è vincere le elezioni e comandare; è avere un’idea di popolo, di nazione e di Stato e governare. I politici non dovrebbero neppure sognarsi di parlare come se gli elettori fossero burattini. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti