Archivi tag: Cestim

Quello che il sindaco Tosi dice e quello che fa (11)

“L’ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute” (Costituzione della Repubblica Italiana, n° 10)

Odore di discriminazione? Metrature che tagliano giuste attese

Dicembre 2007. Il Sunia (sindacato inquilini) sporge denuncia al Tribunale europeo e all’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali sui criteri di idoneità abitativa stabiliti da AGEC, che rendono difficile ottenere l’alloggio e il permesso di soggiorno da parte degli immigrati. Infatti le metrature previste per abitabilità della casa pesano anche sul rinnovo di molti permessi di soggiorno dei regolari e sui ricongiungimenti con mogli e figli. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Comune Verona, Flavio Tosi e gli immigrati: quello che dice - quello che fa, Riflessioni

Quello che il sindaco Tosi dice e quello che fa (10)

“La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto” (Costituzione della Repubblica Italiana, n° 4)

Molti cattolici veronesi manifestano imbarazzo e disagio per l’esclusione degli immigrati

*Carlo Melegari (Cestim)

Di fronte alle dichiarazioni di Tosi e Venturini, manifesta tutto l’imbarazzo e il disagio di molti che nella comunità cristiana veronese “sono impegnati nello sviluppo di una città solidale, di comunità locali accoglienti centrate sulle politiche di integrazione delle differenze, in difesa di coloro che, anche prossimi a noi,  sono sempre più esclusi dall’attuale modello di società, denunciando ogni atteggiamento discriminatorio e preconcetto” (Libro Sinodale). Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Comune Verona, Flavio Tosi e gli immigrati: quello che dice - quello che fa, Riflessioni