Archivi tag: caccia al diverso

Tornano le crociate. Comune deromenizzato?

“La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e di trattati internazionali” (Costituzione della Repubblica Italiana, n° 10)

da: Conosciamo la Lega Nord (17)

La crociata che il sindaco Tosi proclama e realizza per cacciare da Verona tutti i diversi, dai Rom ai centri sociali, dagli sbandati ai barboni, assomiglia, fatte le debite proporzioni, alle crociate della storia lontana e recente: da quella che doveva portare i crociati a liberare dai turchi i luoghi sacri e invece si fermò a saccheggiare la cristiana Costantinopoli; alla più recente che doveva portare Bush a catturare Osama Bin Laden in  Medio Oriente e invece tentò di impossessarsi dei vasti giacimenti petroliferi dell’Iraq. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Conosciamo la Lega Nord, Riflessioni

La grande cacciata. Conosciamo meglio Flavio Tosi (1)

La grande cacciata.

Conosciamo meglio Flavio Tosi, Sindaco di Verona. Dove ci portano lui e la sua Giunta?

1) Il primo cacciato: il Presidente della Repubblica Italiana

Molti veronesi l’hanno dimenticato. Male. La prima vittima dell’elezione del Sindaco di Verona è stato Giorgio Napolitano, Presidente della Repubblica. Flavio Tosi, appena entrato nell’ufficio del Sindaco, ha fatto staccare la fotografia del Presidente della Repubblica: cacciato. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Commenti, Riflessioni, Tosi e la grande cacciata