Archivi tag: bilancio 2011

Approvazione del bilancio 2011: perchè si rinvia di mese in mese?

da “Il bilancio del Comune di Verona per il 2010 e per il 2011″ (13)

Il bilancio 2011 va approvato entro il dicembre 2010. Perché si rinvia di mese in mese? Cosa si aspetta?

Bilancio consuntivo 2010 del Comune di Verona :

– avanzo di 12 milioni: l’Amministrazione lamenta mancanza di soldi e non spende quelli che ha.

– Entrate correnti: 309 milioni rispetto ai 320,5 previsti (- 11,7). Cause: minori entrate tributarie  (- 3,9 milioni); minori trasferimenti statali, regionali e di enti pubblici (- 1,1 milioni) ed entrate  extratributarie (- 6,5 milioni).

– Nel 2010 il Comune ha incassato 117 milioni, con un aumento del 50% rispetto ai 77 del 2009.  Motivo: la Tia (tariffa di igiene ambientale) pesa per 40 milioni e il costo di servizi pubblici si  paga con le rette: con Zanotto si pagava il 61% del costo dei nidi; adesso si paga l’81%. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Il bilancio del Comune di Verona per il 2010 e per il 2011, Riflessioni

Bilancio della Regione Veneto. Stanziamenti agli Enti culturali

da Regione Veneto, bilancio 2011 (2)

– Fine dicembre 2010. La Regione finanzia la Biennale con 1,7 milioni e Fenice e Arena con 900.000 euro ciascuna (totale: 3,5 milioni) impegnandole a risparmiare coordinando le attività.

Notizia di gennaio: i 3,5 milioni della Regione diventano 1,5. All’Arena si tolgono 400.000 euro.

– Nel 2010, Camera di Commercio ha dato 1,3 milioni; la Provincia 1,2; Fondazione Cariverona: 1.

Invece il finanziamento del Fus (fondo unico dello Stato per le 14 Fondazioni e per lo spettacolo) per la Fenice è di 13,2 milioni, con un taglio di 3,5 milioni. Sorte simile tocca all’Arena.

Sindaco Tosi: “Siamo messi male se tagliano anche l’Arena. Non so come ragionano a Roma: mettono in ginocchio l’unica fonte economica vera: il turismo”. In gennaio scrive: “Cari ministri, se strangolate la lirica in Arena, vi fate del male da soli. E’ insostenibile: i 16,6 milioni finora stanziati dallo Stato diventano 14,3 nel 2010 e 9 nel 2011. Si mette in discussione il festival lirico areniano: il patrimonio culturale e turistico della città. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Bilancio Regionale 2011, Riflessioni

Regione Veneto. Per il bilancio regionale è un anno di svolta

da Regione Veneto, bilancio 2011 (1)

Tutti i cittadini devono aver chiaro come si muovono la politica e l’amministrazione. Non ne abbiamo sufficiente conoscenza e ne teniamo conto relativamente nelle nostre valutazioni.

Due ‘novità’ sono il ruolo determinante dell’Unione Europea per le scelte degli Stati del continente e delle Regioni a livello locale, anche sul piano economico.

Ogni Comune ha suoi finanziamenti, pubblici e privati (sempre meno); la Regione dispone di somme ingenti e decide in quali direzioni spenderle: stanziamenti decisivi, a seconda di dove vanno a finire, per la nostra vita quotidiana.

Ripercorrere il dibattito degli scorsi mesi sul bilancio del Veneto è molto importante per renderci conto del futuro che ci sta davanti.

Regione Veneto. Per il bilancio regionale è un anno di svolta

Ne vedremo le conseguenze soprattutto a partire dalla seconda metà del 2011. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Bilancio Regionale 2011, Riflessioni