Archivi tag: Anna Leso

Scricchiolii. Quale attenzione ai disabili? O lasciamo ogni responsabilità alle famiglie?

Primavera-estate 2012. L’associazione “Più di un sogno” e l’istituto alberghiero “Berti” presentano il progetto: ristorante, albergo e campeggio a corte Molon, gestiti in larga parte da disabili e down.

Di mezzo ci sono le elezioni comunali.

La nuova Giunte destina tutta l’area a “Centro ippico sociale”: un maneggio.

L’ex assessore ai Servizi sociali Stefano Bertacco, che aveva coinvolto l’associazione “Più di un sogno” nella valorizzazione di corte Molon, chiede a “una città silente, quasi cortigiana di un sistema che in questi anni con tanta furbizia e bravura Flavio Tosi è riuscito a creare”, che gli spazi siano condivisi dai due progetti. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Riflessioni, Verona che non cambia

Scricchiolii. Quale progetto per i senza dimora?

Ogni anno, nel tardo autunno, si torna a parlare delle persone senza dimora (persone? Alcuni discorsi e alcune scelte fanno pensare che per molti, anche nelle istituzioni, non siano persone a tutti gli effetti o, per lo meno, che siano gente da allontanare da Verona). Anche nel 2012, ai primi freddi, le forze dell’ordine hanno censito persone scovate negli scantinati dell’ospedale di Borgo Trento. Sorprende il loro aumento numerico. Alternativa: la strada.

Aumenta il loro numero e mancano i 40 posti di corte Marini, chiusa dall’Amministrazione, e i 30 della Locanda, gestita dalla Caritas, di fronte a Il Samaritano. L’assessore Anna Leso è tranquilla. Sono pronte le soluzioni alternative. Se ci saranno problemi si ricorrerà, come nei mesi scorsi, a una tensostruttura (molto costosa). Emergenza; non soluzioni. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Riflessioni, Verona che non cambia