Archivi tag: aeroporto D’annunzio

Rilievi di Tito Brunelli sulla vicenda aeroporti Catullo e D’Annunzio

Come premio e garanzia di fedeltà ti affido un incarico ben stipendiato”

Mentre ero amministratore del Comune di Verona, alcune aziende ed enti pubblici, in particolare AGSM e AMIA, hanno promosso società da essi controllate, sostenendo che l’obiettivo era offrire un migliore servizio risparmiando. Non ho mai creduto a queste dichiarazioni.

Verifichiamo nella “Catullo spa”. Quando il presidente Arena e il direttore Carmine Bassetti hanno comunicato il grave deficit dell’azienda, per risparmiare hanno chiuso le società controllate: “Catullo Park” (parcheggi); Adg Engineering (progettazione) e Avio Handling (servizi a terra), condannando alcune centinaia di persone a perdere il lavoro.

Alla domanda: “Le società controllate portano vantaggi all’ente che le promuove, o no?”, la risposta della “Catullo spa” è chiara: “No”.

Significa che le società controllate non sono necessarie e che il loro costo non produce effetti positivi. Perché non le chiudiamo, con il beneficio di risparmiare i soldi che vanno a pagare i membri dei CdA che hanno come principale merito l’essere nelle grazie del potente?

Perché allora un’azienda sceglie di mettere in piedi società che essa stessa controlla? Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Aeroporti di Verona, Aeroporto Catullo, Aeroporto D'Annunzio Montichiari, Commenti, Riflessioni

1 – Le prospettive del polo del Nord Est

1- Prospettive secondo Marchi – “Il progetto è importante. Nasce un sistema aeroportuale destinato a crescere, diffuso su una macroregione, della quale dovremo soddisfare al meglio la domanda di trasporto, rafforzando il sistema aeroportuale del Nord. Il Veneto per una volta fa sistema. E’ davanti a noi il salto di qualità.

Per andare oltre abbiamo bisogno che il Governo nazionale dedichi attenzione al Veneto.

Sul futuro del Catullo sono fiducioso. Verona ha un grande bacino di traffico; è al centro di un’area importante e ricca, con un alto Pil pro capite, con molto turismo, con industrie e multinazionali. Svilupperemo queste opportunità in termini di traffico. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Aeroporti di Verona, Aeroporto Catullo, Aeroporto D'Annunzio Montichiari

L’ambizioso progetto Save

Marchi intende dare vita a un sistema forte, a una holding (società) aeroportuale che metta in sinergia gli aeroporti di Venezia, Treviso, Verona, Brescia, Trieste e Lubiana: un grande gruppo sopra regionale, centrato su Venezia: il polo strategico degli “Aeroporti del Nord Est”, con offerte diversificate secondo le specializzazioni di tutti gli scali, in uno spazio di centinaia di chilometri, in uno dei più grandi bacini di abitanti d’Italia. “Con Verona e Lubiana si innesca un servizio per un’area tra le più grandi d’Europa, mettendo insieme aeroporti con specializzazioni diverse. Con Verona si è creata una convergenza di fatti, idee e persone che consentono di realizzare i progetti e di superare i campanilismi. Faremo squadra per non perdere occasioni. Lavoriamo con la filosofia dello sviluppo del territorio e il Veneto sta rispondendo in modo compatto. Quello con Verona è un disegno ambizioso: possiamo creare un sistema forte”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Aeroporti di Verona, Aeroporto Catullo, Aeroporto D'Annunzio Montichiari