BUONA PASQUA

Immaginiamo, per qualche momento, che la Pasqua non esista; che tutto ciò che è nato intorno a questa festa venga cancellato. Chi oggi, nel nostro Occidente, parlerebbe della potenza del dolore e della morte nella certezza che questi non avranno la vittoria finale; addirittura della festa oltre il dolore, la fatica e la morte; di rinascita; della gioia della nuova primavera; di risurrezione?

20260Z

Probabilmente noi, gente di tradizione cristiana, neppure ci rendiamo conto, neppure ci vien da pensare al dono grande della virtù della speranza, cioè della consapevolezza di un futuro luminoso che possiamo sempre recuperare, proprio in forza delle sconfitte e della vergogna del male compiuto. Senza la Pasqua resterebbe la sconfitta e la parola ‘risorgere’ diventerebbe vuota, da favola per bambini.

Potenza della Pasqua! Ci ricorda che Gesù di Nazareth era morto ed è risuscitato; che anche Lazzaro, per la potenza di Gesù, è risuscitato; che, per la stessa potenza, ogni persona risorge. Lo annuncia Gesù. Per la sua forza, quasi senza rendercene conto, tutti, credenti e non credenti, viviamo questo annuncio, questa ‘novità’, questa bellezza: è aperta davanti a noi una grande aspirazione, che, nonostante la nostra apparente indifferenza, è dentro ogni uomo: siamo chiamati alla vita oltre la morte.

Guai a chi tocca la Pasqua! Lo stesso abbiamo scritto in occasione degli auguri di Natale.  Per i credenti è la potenza del Figlio di Dio che muore e risorge e ci prepara la strada verso il nostro posto nel suo Regno.

Per i non credenti, perché tutti viviamo il bisogno di tenere aperta la possibilità di vivere, di risorgere, di ricominciare da capo, sconfiggendo la rassegnazione e l’abbandono dell’idea che tutto finisce. La Pasqua è il ricominciare sempre, verso un vivere bene, un bene essere che ci apre novità per il tempo che ci sta davanti.

Il mondo di domani è nelle mani di chi sa trasmettere alle nuove generazioni ragioni di vita e di speranza”. Ringraziamo Dio che apre continuamente strade verso “cieli nuovi e una terra nuova”.

BUONA   PASQUA                                             Tito  Brunelli

Pubblicità

Lascia un commento

Archiviato in Parere di Tito Brunelli, Riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...