Roma aiuta

Agosto 2016. Il CIPE (Comitato interministeriale per la programmazione economica) prende atto della scelta del mezzo per il filobus. Il progetto esecutivo dell’opera però non esiste. E senza questo progetto, niente finanziamento statale. Vittoria? Rinvio? Semi bocciatura? Il Sindaco annuncia carte in regola per la riunione del CIPE, in settembre. Ma è inconcepibile che, dopo 9 anni di “grande lavoro”, il progetto esecutivo non ci sia.

Sindaco Tosi: “Lavoreremo anche in agosto. Avremo il finanziamento. Da quando ho preso in mano io il progetto, sono costanti i contatti con governo nazionale, AMT e Ati. Colpevole dei ritardi è l’ex assessore Corsi, che non ha seguito con regolarità l’iter amministrativo, e della dirigenza AMT, che ha dimostrato ritardi e palesi lacune organizzative. Ora adeguiamo il progetto al nuovo mezzo: panchine , raggio di curvatura, … Dobbiamo validare il progetto esecutivo e produrre un piano economico credibile. Sono da predisporre i parcheggi scambiatori: a Verona Sud (Genovesa); a San Michele, nell’ambito del nuovo centro commerciale; a Ca’ di Cozzi, legato al traforo. Un privato mette a disposizione un’area di sua proprietà”.

Quanto sopra, secondo il Sindaco, non impedisce l’inizio dei lavori e il buon esito finale.

Il crono programma è più lento di quello che vuole il Sindaco. Si punta al CIPE in dicembre.

Nota di Mao Valpiana (Verdi della Colomba): “Il filobus, per essere competitivo, deve viaggiare in sede propria. Verona ha l’occasione di rimettere sul giusto binario il trasporto pubblico di massa. Sistema di mobilità, percorso, progetto sottoservizi, arredo urbano sono pronti dall’epoca tramvia”.

Restano sullo sfondo i tempi in cui, in AMT, i tosiani del CdA erano in rivolta contro il presidente Stefano Ederle; i contrasti tra Ederle e il dg Voi; e poi tra Ederle e Di Dio. E’ giusto ricordare anche la bocciatura del CdA del quinquennio precedente, conclusosi tra miserie infinite.

Domanda: chi ha scelto la guida politica e tecnica di AMT, in un tempo in cui viene affidato a questa azienda un compito importante come la realizzazione del filobus? E’ stato il sindaco Tosi.

Lascia un commento

Archiviato in Amministrazione Tosi, Elezioni comunali 2017, Riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...