Il fallimento dell’Amministrazione Tosi si fa evidente

Sarebbe stato necessario e onesto che il Sindaco:

– facesse presente ai cittadini che poteva realizzare una piccola parte di quanto programmato e spiegasse che, data la situazione finanziaria, il Comune non era nelle condizioni di operare secondo le sue aspettative;

– chiedesse collaborazione a favore dei più deboli, delle famiglie, delle aziende;

– indicasse le priorità, tra i tanti progetti, per evitare che, volendo fare tutto, rischiasse di fare niente.

Sul piano economico si procede nel buio. C’è chi ha denunciato questa situazione, ma il Sindaco si muove in proprio e mostra la città dei nostri sogni.

Alcune note preoccupanti:

– Nel programma 2013, l’Amministrazione si propone di “evitare sprechi, inefficienze e incarichi costosi”.

Si può supporre che si tratti del riconoscimento che questi obiettivi non sono stati raggiunti dalla prima Amministrazione Tosi;

– In riferimento alle società del trasporto pubblico, è da elogiare la Provincia, che ha chiuso APTV, dichiarandolo ente inutile e costoso. Il Comune invece ha come suo punto di riferimento ATV, ma conserva in vita AMT. Se aggiungiamo le difficoltà che si sono verificate in conseguenza del cattivo rapporto tra le due Amministrazioni, il danno è molto grave.

Inconvenienti: allarme per i servizi sociali; carenza di forze dell’ordine per sicurezza e lotta al degrado.

Il Sindaco tiene per sé la delega al lavoro (presenti un bilancio) e alla cultura (cosa ha fatto?).

Urgono scelte impegnative.

Lascia un commento

Archiviato in Aeroporto Catullo, Elezioni comunali 2017, Parere di Tito Brunelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...