Archivi del giorno: 6 luglio 2016

Ripercorriamo eventi di AGSM e Ca’ del Bue, per capire

Anno 2009. Sardos Albertini, presidente: “Ci siamo insediati in AGSM nel dicembre 2007: l’azienda era sull’orlo del fallimento. Dopo un anno l’utile è di 6 milioni. L’azienda ha 600 dipendenti di troppo”.

Direttore Ercole: “In AGSM non ci sono fannulloni e il personale non è in sovrannumero”.

Nota di Tito Brunelli. “L’azienda stava fallendo. Arrivo io e in un anno va tutto bene”. Ascolto affermazioni del genere da quando sono in politica e anche prima. E’ tempo di finirla?

Anno 2010. Da AGSM nasce AGSM Energia. Si occupa di teleriscaldamento, gas e energia. Frigo Giovanni è il presidente. Francesco Sorio, ex assessore che ha patteggiato in Tangentopoli, è nel CdA. Accusa: ha stornato su conti esteri soldi delle tangenti di Ca’ del Bue.

Nascono AGSM Distribuzione (presidente Enrico Carifi), e AGSM Trasmissione (amministratore unico: Alessandro Montagna, ex assessore).

– Domanda: “Ci volevano proprio tre nuove aziende, con tre gruppi per la gestione, nate da AGSM per compiti che AGSM già faceva? Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Cà del Bue, Inceneritore, Urbanistica