Archivi del giorno: 6 Mag 2016

Filobus: febbraio porta cattive nuove.

Se ne potrà uscire?

Le ditte che dovrebbero realizzare il filobus si oppongono alla consegna dei lavori a stralci per diminuire i disagi degli automobilisti. Se consegnati tutti insieme i lavori dureranno tre anni; se si consegnano in tre stralci, i tempi si allungano e i costi aumenteranno di circa 7 milioni e mezzo. Ma l’Amministrazione ha deciso. Il rapporto tra Comune e aziende si blocca.

La conseguenza è che le aziende chiamate a realizzare il filobus hanno spedito una lettera pepata, che sottolinea che è sospesa ogni attività lavorativa, fino alla soluzione delle questioni aperte. Le contestazioni: non si sa ancora quale sarà il tipo di filobus prescelto. Con Hess si sta ancora trattando sul prezzo. E manca il nulla osta finale di Roma. Altre obiezioni di natura tecnica: decidere su piccole varianti stradali, sulla modifica della pista ciclabile di via San Giacomo, con costi aggiuntivi; sulla illuminazione pubblica; sulla compatibilità tra le fermate dei bus oggi esistenti e quelle previste in futuro per il filobus.

Comunque, dicono alcuni, niente cantieri in aprile-maggio. Anzi, dicono altri, la partenza dei cantieri non sarà prima di giugno. Visti i precedenti, in giugno si rinvierà a chissà quando. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Filobus