Chi dirigerà i lavori?

Il primo contratto “direzione lavori” e il controllo sicurezza erano stati affidati alla Metropolitana Milanese. Con il passaggio dal tram al filobus, AMT ottenne la direzione lavori per il suo direttore, Carlo Alberto Voi, senza aumento di stipendio. Tutto a posto, dunque? No. Neanche a dirlo!

Scoppia la bomba: secondo il sindaco Tosi e il presidente Ederle, l’ing. Carlo Alberto Voi non può dirigere i lavori del filobus essendo il responsabile unico del progetto (RUP). E’ dura la polemica del consigliere comunale della lista Tosi Vittorio Di Dio, sponsor politico di Ederle. I due chiedono, a loro spese, un parere legale allo studio Zoppolato & Associati di Milano per verificare se Voi, che ha seguito tutto il progetto filobus, può o no essere il direttore dei lavori. Risposta: il ruolo di RUP è incompatibile con quello di direttore dei lavori. Nemmeno le dimissioni da RUP possono sanare la situazione, in quanto rischierebbero di coincidere i ruoli di controllato e controllore. Soluzione: bandire una gara per un direttore nuovo (ci vogliono mesi), oppure affidare l’incarico temporaneo a un dirigente del Comune: così partono i lavori e, semmai, si indice la gara per il futuro direttore. Voi la prende male. In AMT il clima peggiora. Per evitare guai ulteriori Stefano Ederle chiede che decida il Comune, che controlla il 100% dell’azienda. Si punta su un dirigente del Comune, perché consente l’avvio dei lavori, il 18 gennaio, e si risparmiano soldi. Vittorio Di Dio non esclude di chiedere di riesaminare la posizione di Voi come direttore generale. Guerra in vista.

Arriva la decisione: Luciano Ortolani, vicedirettore generale del Comune, dirigerà i lavori del filobus probabilmente fino a opera conclusa. Si occuperà anche dei lavori stradali a Verona Sud nell’ambito dell’intervento alle ex Officine Adige, di riqualificare l’Arsenale e restaurare l’Arena.

L’ingegnere risponde ad alcuni interrogativi, posti anche dall’ex assessore Enrico Corsi: “La cava con i rifiuti, alla Genovesa, è chiusa da tempo. Basta non toccarla e non ci saranno problemi. Se sarà necessario si sposterà un capannone di qualche metro. La commissione ha concluso i lavori sulla parte tecnica della scelta del mezzo. Sono in corso le ultime valutazioni di tipo finanziario, soprattutto sui costi di gestione. Spero che si possa risparmiare. Lo vedremo alla fine. L’intesa sull’assicurazione dovrà rimanere intatta. La chiusura totale di via IV Novembre è un’invenzione: stiamo esaminando i cantieri del primo stralcio (a Sud e in zona Stadio); di via IV Novembre non abbiamo ancora discusso: non esiste nessun piano. E’ comunque da escludere il blocco totale dell’accesso, che murerebbe in casa chi ha un passo carraio e danneggerebbe tanti negozi”.

Tosato Paolo (Lega): “E’ assurdo che Ederle e Di Dio abbiano chiesto un parere legale, a proprie spese e a titolo personale, per dimostrare l’incompatibilità del direttore di AMT con il ruolo di direttore dei lavori. Ed è incomprensibile che questo parere sia stato ritenuto attendibile. Le vere urgenze sono la sostenibilità dei cantieri; la garanzia che saranno evitati gravi contenziosi nel corso della realizzazione; un piano urbano del traffico che prenda atto dei cambiamenti che il filobus provocherà sulla mobilità cittadina. Verona non può permettersi polemiche e approssimazioni sulla scelta del direttore dei lavori all’inizio del più importante cantiere degli ultimi decenni”.

Gianni Benciolini (M5S): “Ortolani è coinvolto in inchieste giudiziarie, come Parentopoli”.

Bertucco: “Ortolani è stato presidente della commissione aggiudicatrice del filobus, per cui il suo nuovo incarico o è incompatibile per legge o è inopportuno”.

Sindaco Tosi: “L’ing. Ortolani è tra i nostri migliori dirigenti. Ha tutti i requisiti per occuparsi di questa opera importante e, come dirigente comunale, svolgerà questo compito gratis: risparmieremo 800.000 euro. La precedente nomina di Ortolani è stata fatta da AMT, mentre quella attuale è stata decisa dalla Giunta comunale, per cui non c’è traccia di incompatibilità. Nei suoi confronti poi vale la presunzione di innocenza”.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Filobus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...