Archivi del giorno: 24 febbraio 2016

C’è chi concorda sul rinnovato ruolo di Biasi

Dal Comune arriva un solo segnale sulle manovre in corso: l’applauso del sindaco Tosi: va bene Biasi alla guida del Fondo Property, che gestirà le proprietà immobiliari di Cariverona: “E’ giusto che sia così, per il valore della persona e perché andrà avanti la splendida collaborazione che c’è da anni tra Comune di Verona e Fondazione Cariverona”.
Applaude Alberto Giorgetti, deputato, già sottosegretario all’Economia: “Che le Fondazioni bancarie separino la parte patrimoniale dalla gestione della cassa è usuale. Fondazione Cariverona ha deciso bene: Biasi che gestisce il patrimonio significa stabilità, continuità ed equilibrio: crea un Fondo immobiliare e assicura il rinnovamento della Presidenza nella continuità della gestione. Da anni Cariverona svolge un ruolo di surroga di attività pubbliche; sostiene enti, aziende e credito; contribuisce al sociale e alla cultura. Continuerà in questa direzione. La nuova Presidenza potrà confrontarsi con chi ha gestito la storia della Fondazione, la sua presenza sul territorio e l’utilizzo del suo ingente patrimonio a favore della collettività. Corte Costituzionale e Ministero del Tesoro garantiscono alle Fondazioni l’autonomia di gestione interna e il Parlamento non interviene su queste vicende”.
La Lega Nord sta con Biasi. Paternoster, segretario: “Biasi ha investito oltre 50 milioni l’anno a favore del nostro territorio. Se i neoeletti Consiglio generale e CdA lo confermeranno alla guida di Property, sottoscriveremo. Sarà anche alleggerito il compenso ai consiglieri”.
C’è chi teme la concentrazione di potere

Continua a leggere

Pubblicità

Lascia un commento

Archiviato in Cariverona