Archivi del giorno: 22 gennaio 2016

Valutazioni finali di Tito Brunelli

I veri amici di tutte le mafie sono coloro che negano che esistano o si comportano come se non esistessero. Chi è saggio combatte queste persone. Occorre tener presente che le mafie raccolgono al Nord i maggiori frutti delle loro iniziative.
L’indagine “Aemilia”, conclusa nel gennaio 2015, è uno spartiacque circa la consapevolezza dell’esistenza delle mafie nel Nord Italia. Bisogna leggerla però e, perché si possa leggere, occorre che si sappia che esiste.
Per chi la conosce non sono più ammissibili, né possibili ‘figuracce’ come quella dell’allora Ministro dell’Interno Maroni che negava la presenza delle mafie in Lombardia. Di fronte alle accuse di Saviano, il Ministro ha chiesto e ottenuto un adeguato tempo televisivo per mostrare la falsità delle accuse di Saviano: “Non c’è mafia in Lombardia”. A distanza di pochi anni chi farebbe una tale figura? E si tratta di Ministro dell’Interno, il responsabile primo dell’anti mafia. E oggi è Governatore della Lombardia!
Anche in Veneto non dovrebbe essere più possibile quanto accaduto anche a me: chiamato da Tele Arena per il commento dei quotidiani del giorno, ho colto alcune notizie per richiamare al dovere di tenere gli occhi aperti per evitare la diffusione delle mafie nel Veneto e a Verona. Sono stato rimproverato: “Siete i soliti allarmisti!”. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Mafia al Nord, Mafiosi a verona, Parere di Tito Brunelli, Riflessioni