Archivi del giorno: 12 gennaio 2016

Interventi autorevoli: 1

Agosto 2015. La Direzione distrettuale antimafia di Venezia presenta una relazione, inserita nel rapporto annuale della Direzione nazionale antimafia.
“Se la criminalità organizzata penetra nel tessuto economico del Veneto è anche a causa della sottovalutazione del fenomeno da parte delle Amministrazioni locali che non operano un contrasto efficace”.
Il dossier sul Veneto “coglie segnali di una progressiva intensificazione delle presenze e degli interessi delinquenziali caratterizzati da metodi o collegamenti con le mafie meridionali; ribadisce l’assenza, nel contesto locale, di fenomeni violenti; segnala la sempre più significativa operatività, in Veneto, di gruppi originari del Sud Italia, il cui insediamento, principalmente legato a motivi economici, tende a diventare sempre più stabile. In tale scenario si inseriscono i collegamenti con le locali realtà delinquenziali, ma anche imprenditoriali e commerciali, che lasciano ipotizzare strategie penetrative nel tessuto economico, anche al fine di riciclare capitali illeciti. I rischi di infiltrazione della criminalità organizzata, italiana e straniera, nel tessuto produttivo veneto risultano molto alti, attesa l’elevata appetibilità economica del territorio regionale, a fronte di una ancora insufficiente presa di coscienza da parte di strutture amministrative e sociali, cui spetterebbe l’adozione di più consapevoli strumenti di contrasto preventivo”. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Mafia al Nord, Mafiosi a verona