Dicembre preoccupante :Le favole di Corsi

L’Agenzia europea per l’Ambiente boccia Verona: attende da 20 anni la tranvia-filovia e non ha un sistema di trasporto pubblico di massa che assicuri puntualità, efficienza e comfort. Conseguenza: gran parte dei veronesi si sposta in città con mezzi privati.

Bettarello, presidente ATV, si chiama fuori: è colpa dello Stato. “E’ inconcepibile la carenza di risorse statali per il settore: 4,9 miliardi all’anno; poco più della metà di quanto spende la sola Londra per lo stesso servizio. I biglietti in Italia sono meno cari rispetto a Londra e a altre città. I mezzi di trasporto sono vecchi: non attraggono utenza. Dato positivo: la Regione aumenterà i finanziamenti per il 2014. Sarà l’anno del riscatto”. Parola di Bettarello. Chi gli crede?

Un patatrac

Nel corso di una Commissione consiliare, si annuncia che l’iter del progetto filobus slitta di mesi. La variante urbanistica, con le modifiche apportate al tragitto, va pubblicata per le osservazioni. Solo dopo andrà in Consiglio. Tempo: 6 mesi.

Bertucco (PD): “Ne riparleremo in autunno 2014, se tutto fila liscio”.

L’assessore Corsi ribadisce che il filobus, pur tra mille ostacoli, avanza; si dice convinto che entro maggio si approveranno la variante urbanistica e il progetto definitivo. Il filobus sarà in strada nella primavera 2017.

Nota di Daniele Polato, capogruppo PdL: “Il progetto filobus è una priorità, ma non è ammissibile che i pareri vengano prodotti durante la seduta, senza approfondimenti e verifiche e che manchino le valorizzazioni delle aree soggette ad esproprio. L’Amministrazione pubblicizza se stessa, ma così mette a repentaglio l’opera: decisioni prese con superficialità, una volta al vaglio di Provincia e Ministero, rischiano di portare danni”.

– Dato positivo: si definiscono le proprietà private sacrificate al filobus e i criteri per valutare i prezzi di esproprio. Con l’inizio del 2014, via libera a centinaia di espropri di terreni e di immobili lungo il passaggio del filobus. Conto totale: circa tre milioni.

Pubblicità

Lascia un commento

Archiviato in Filobus, Il trasporto pubblico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...