Tanti annunci. Non succede nulla

Perché c’era fretta di edificare e poi tutto si è fermato? Cosa ha allontanato la realizzazione del progetto urbanistico?

Va bene così: un’area verde pregiata aiuta la città. Resta però la domanda.

Nei primi mesi dell’Amministrazione Tosi ci interrogavamo sull’atteggiamento del Sindaco nei confronti dei costruttori. Il fatto che il Comune ha autorizzato in fretta la costruzione del nuovo hotel Lux, mentre le precedenti Amministrazioni, pur desiderose di abbattere una bruttura e di risanare un luogo di sporcizia e di delinquenza insopportabili, non avevano concesso l’avvio dei lavori alle condizioni poste dal proprietario, testimonia che il progetto presentava negatività e non rispettava le norme.

Dopo l’approvazione del Piano degli Interventi, che di fatto affida il compito di progettare e di costruire la nuova Verona ai costruttori, in cambio di opere ritenute importanti, appare chiara la volontà dell’Amministrazione.

Chi governa Verona? Ci poniamo alcune domande:

– perché e come è diventato possibile che questa Amministrazione sia arrivata in tempi così brevi ad approvare in Consiglio comunale il piano di lottizzazione al Nassar? Chi l’ha preparato?

– perché, durante la passata Amministrazione, è caduta la richiesta di riportare il Nassar a destinazione agricola?

Forse, rispondendo a queste due domande, si può capire come procede la politica in città.

In riferimento alla monetizzazione degli spazi non residenziali che diventano, attraverso un esborso economico, edificabili, teniamo presente che questo modo di procedere, previsto dalla legge in casi eccezionali e per particolari esigenze, era attuato in molte delle lottizzazioni votate dalla seconda Giunta Sironi. Il consigliere comunale Tito Brunelli ha sempre fatto notare le gravi conseguenze di tale scelta. Le vediamo: nei quartieri gli spazi per la vita delle persone sono esigui.

Lascia un commento

Archiviato in Progetti di media importanza, Urbanistica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...