Cosa accadrà adesso ?

Corsi: “Continuiamo a ritenere il traforo opera indispensabile per decongestionare il traffico e per lo sviluppo della città. Ci lavoriamo da sette anni. La crisi economica ha reso più difficile l’accesso al credito, mettendo in difficoltà le aziende. Aspettiamo da Technital e imprese associate una proposta concreta per andare avanti rapidamente. Per noi è preferibile tornare al vecchio progetto del traforo a due canne. Le strade possono essere due:
– o si torna al progetto originario, con le due canne. In questo caso Technital mantiene la posizione dominante rispetto ad altre imprese.
– o si mette in gara il piano in due fasi, con una nuova gara pubblica, aperta. Inizialmente la galleria sarebbe una. Technital dovrà versare al Comune un risarcimento di 8 milioni per il ‘ritiro’ e la gara d’appalto la vedrà alla pari con gli altri concorrenti. Con gli intuibili rischi.
– Massimo Raccosta, direttore di Technital: “Facciamo i conti con i tempi infiniti della burocrazia. Andiamo avanti da sette anni; non sono sei mesi in più a spaventarci. Fermarci significa buttare nel cestino sette anni di enorme lavoro. Se c’è ancora interesse per quest’opera andiamo avanti. Faremo le nostre proposte a livello tecnico e legale. Il Comune deciderà come ritiene. Il progetto originario non è fattibile nello stesso modo: non ottiene finanziamenti dalle banche, perché le condizioni sono oggettivamente cambiate. Proprio tenendo conto degli oneri finanziarie abbiamo proposto le due fasi di realizzazione dell’opera. Servono risposte immediate ed efficienti. La città non può intasarsi di traffico come in questo dicembre. Siamo interessati a realizzare l’opera anche per mantenere il livello occupazionale delle nostre aziende”.
– Circa il tempo necessario per indire e completare l’eventuale nuova gara, bisognerà fare i conti anche con i tecnici comunali : secondo Tosi e Corsi sei mesi; secondo gli anti tunnel, visto che la gara precedente ha preso quasi sei anni, un semestre sarà del tutto insufficiente.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Infrastrutture, Passante Nord, Traforo Torricelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...