Archivi del giorno: 6 febbraio 2015

Le speranze di chi resta

Flavio Tosi: “Il potenziamento della compagnia è positivo nello scenario di crisi del settore. Per turismo, commercio ed export è essenziale mantenere le destinazioni. L’importante è garantire le tratte per passeggeri e merci”.
Carmine Bassetti: “La vocazione del Catullo è legata allo sviluppo dei voli di linea e dei charter. Dal 2004 al 2013 lo scalo ha perso oltre 468.000 passeggeri charter (da 1,2 milioni a 654.000). Montichiari è destinato al traffico merci; solo in seguito a voli di media-lunga tratta. Venezia seguirà in particolare il traffico con la Cina”.
– Cresce al Catullo Neos, compagnia controllata da Alpitour. Ha iniziato i voli al Catullo nel 2002. Dal prossimo dicembre collegherà Cancun e Zanzibar, che si aggiungono a Capoverde, Dubai, Egitto, Tunisia Canarie, Baleari, Tel Aviv, Grecia, Cagliari. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Aeroporti di Verona, Aeroporto Catullo