Archivi del giorno: 6 gennaio 2015

Le successive fasi dell’accordo

E’ sempre più lontana la strada della gara europea per far emergere il partner della “Catullo spa”. Si va verso la trattativa privata con chi si è fatto avanti: Save. La maggior parte dei soci preferisce la trattativa privata, ma c’è chi punta sul bando pubblico che apre ad altri invitati per evitare i rilievi di Enac (ente nazionale di controllo degli aeroporti). Tra questi Bianchi, presidente di Camera di Commercio, primo azionista, che intende porre gli azionisti al riparo da ogni questione. Il procedimento:

Prima fase (sulla quale c’è l’accordo di tutti). Save, partner privato, acquista da uno o più soci fino al 5% della “Catullo spa”: una quota di minoranza con cui entra nella società. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Aeroporti di Verona, Aeroporto Catullo, Aeroporto D'Annunzio Montichiari