Emergenza buche

Febbraio 2014. E’ allarme crateri. Situazione disperata in parecchie vie, anche di grande scorrimento; danni ad auto e scooter; buche nelle strade; tombini sprofondati. Un problema pesante: lo scorrimento delle acque in via La Rizza: il via vai di camion carichi di ghiaia sconquassa la strada. L’Amministrazione rimanda gli interventi, fino all’emergenza.
Urge un piano, finanziato, di manutenzione ordinaria e di interventi globali. La fragile azione amministrativa è incapace di mettere in sicurezza le strade comunali.
Agosto 2014. Ruspe in azione per la manutenzione e la sistemazione di strade e marciapiedi. Sono a disposizione 2 milioni ricavati dalla vendita del palazzo Bon Brenzoni e dal Piano degli Interventi. Bene, ma i soldi sono del tutto insufficienti. Ogni Circoscrizione avrà 200.000 euro per curare buche, cubetti di porfido, marciapiedi, fondo stradale. Ogni presidente di Circoscrizione prepara la lista delle priorità. 446.000 euro sono investiti per la manutenzione e l’asfaltatura di strada La Rizza.
Assessore Lella: “La manutenzione del 75% delle strade cittadine è di competenza delle Circoscrizioni. Con le risorse a nostra disposizione possiamo realizzare solo interventi di piccola manutenzione e di rappezzatura. Per una programmazione di interventi strutturali di sistemazione delle strade sarebbe necessaria una spesa annua tra i 9 e i 10 milioni, che, vista la carenza di risorse, il Comune non è in grado di impegnare”.

Lascia un commento

Archiviato in AMIA, Verona di tutti i giorni, Verona e il suo Territorio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...