Archivi del giorno: 5 agosto 2014

Strada dei fossi

Ottobre 2013. Via del Comun è percorso ciclopedonale che collega, in mezzo al verde e lungo corsi d’acqua, Montorio e Ferrazze, conosciuto come “Strada dei fossi”, amata da chi ogni giorno la percorre per rigenerarsi. Residenti e frequentatori abituali sono preoccupati per il taglio di numerosi alberi di alto fusto: “Lo scempio va avanti da mesi. Di questo passo non rimarrà niente”. Il valore paesaggistico è notevole; però, nel verde, si notano grandi vuoti. Mezzi pesanti portano via alberi abbattuti. Il “Comitato Fossi” ha allertato la Polizia municipale. Sono stati tagliati circa 20 alberi, presente il proprietario. Sono in corso accertamenti per verificare se il taglio è regolare. Claudio Ferrari, presidente del Comitato: “Vogliamo vedere la documentazione e le firme di chi ha autorizzato: chiederemo loro di risarcire il danno ambientale, paesaggistico e morale e la privazione della bellezza e della unicità del percorso: danni inflitti a tutta la comunità. Tagliare un albero vuol dire togliere anche la possibilità ad alcune specie animali di vivere in quella zona e arrecare un impoverimento generale all’ecosistema”. La manutenzione di alberi di alto fusto deve segnalare l’inizio dell’attività, in particolare in caso di interventi così radicali. Il proprietario, convocato presso la Polizia municipale, non è stato in grado di produrre documenti e di fornire informazioni.

Valutazione di Tito Brunelli
Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Riflessioni, Verona e il suo Territorio