Archivi del giorno: 4 agosto 2014

Le nostre colline: custodi di tesori di bellezza

Gennaio 2013. Ca’ Vendri. E’ un esempio di villa veneta in Valpantena, un bene della collettività: attribuita al Sanmicheli. Custodisce preziosi affreschi. Viene aperta al pubblico per matrimoni, visite scolastiche e riunioni di gruppi.

Crolla, per circa 14 metri, il muro settecentesco che cinge l’area della villa: non è la prima volta, ma la più grave. Cause:

– le piogge abbondanti e le infiltrazioni di acqua piovana,

– l’età del muro,

– la strada che lo affianca per 700 metri.

Gli strati di asfalto hanno ostruito le antiche canalette di scolo; la carreggiata appoggia direttamente sul muro di cinta; il traffico pesante nuoce alla stabilità. La strada dovrebbe essere poco frequentata e solo per la mobilità interna, non come alternativa a via Valpantena. Invece camion e auto sono molti; il muro funge da sostegno alla strada e l’andirivieni intacca la sua stabilità e solidità con continue sollecitazioni. Per di più il terreno della villa è più basso di oltre un metro rispetto alla strada.

La famiglia Melloni ha provveduto, a sue spese, con una rete, a mettere in sicurezza il tratto crollato e ha chiesto al sindaco Tosi di sistemare il muro. “Va tutelato un patrimonio storico della città. Chiediamo un intervento risolutivo, altrimenti il muro continuerà a crollare. Si sono aperte crepe nell’asfalto. I costi di manutenzione sono altissimi. La villa non dà guadagni, ma ingenti spese di manutenzione”.  Il Sindaco ha risposto. Vedremo.
Valutazioni di Tito Brunelli

Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Urbanistica, Verona e il suo Territorio