Archivi del giorno: 8 luglio 2014

Gli attori del progetto inceneritore

Regione Veneto, Comune di Verona, Comuni limitrofi, AGSM, Urbaser

 Ruolo di Urbaser

Luglio 2010. Il colosso spagnolo Urbaser, in possesso delle migliori tecnologie in particolare per le emissioni nocive, ha vinto la gara: metterà in funzione i ‘nuovi’ forni di Ca’ del Bue, entro il 2015, a sue spese: 170 milioni per progettare, costruire e gestire la nuova linea di forni, in sostituzione di quelli vecchi che mai hanno funzionato a dovere. In cambio ha la concessione dell’impianto per 25 anni.

Anno 2013. Il cantiere è fermo: lavori rinviati a data da destinarsi. Manca il nulla osta della Regione; il che lascia spazio all’ipotesi che il termovalorizzatore possa non farsi. Urbaser ha già investito soldi sul progetto. Chi risarcirà i danni?

Presidente Paternoster: “Situazione ingestibile. Se blocca Ca’ del Bue la Regione pagherà la penale”. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Cà del Bue, Inceneritore, Infrastrutture, Urbanistica