ll caso Soveco in Parlamento

9 novembre 2013. Alessia Rotta e Diego Zardini, deputati veronesi del P.D., e il bolognese Alessandro Naccarato, della commissione anti mafia, presentano un’interrogazione a risposta scritta al ministro dell’Interno Angelino Alfano:

– L’impresa Soveco, a Verona, “partecipa alla realizzazione di traforo, filobus, centri commerciali, impianti di biogas, parcheggi e alla ristrutturazione dell’ospedale di Peschiera”.

– La stessa impresa ha ristrutturato la casa dell’ex vicesindaco Giacino.

– Un suo dipendente: Antonino Papalia, ex marito di Sabina Coltutrato, una dei proprietari della Soveco, ha gestito le attività dell’azienda in Romania.

– Nel 1989 Papalia “è stato coinvolto in una indagine per traffico di esplosivi dal sud al nord Italia”.

– Oggi Papalia “si occuperebbe degli affari immobiliari di Soveco in Romania e, secondo una Informativa della Polizia Tributaria di Verona, sarebbe “socio occulto” di Soveco.

– Queste notizie, se confermate, getterebbero nello sconcerto l’intera comunità, costretta ad assistere all’oscuro intreccio di interessi tra imprese, criminalità organizzata e Amministrazione comunale. L’opinione pubblica è preoccupata per il rischio che a Verona operi un’impresa collegata con esponenti della criminalità organizzata e con contatti e relazioni con l’amministrazione pubblica.

– Chiedono se “il ministro sia a conoscenza dei fatti esposti e se corrisponda a verità il fatto che l’informativa citata individui legami tra Antonino Papalia e “Soveco spa”.

– Chiedono ad Alfano di rispondere puntualmente “anche attraverso la collaborazione degli uffici territoriali del Governo e quali provvedimenti di sua competenza intenda adottare per far luce sulle presunte relazioni tra Soveco e criminalità organizzata”.

Va ricordato che:

– Soveco ha negato qualsivoglia legame illecito e ha prodotto regolare certificato anti mafia;

– Papalia non ha subito condanne per reati inerenti alla criminalità organizzata

Pubblicità

Lascia un commento

Archiviato in Caso Giacino, Cementificazione, Eredità Tosi, Indagini giudiziarie, Urbanistica, Vicende giudiziarie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...