Archivi del giorno: 1 marzo 2014

Tito Brunelli: considerazioni conclusive sugli ultimi scandali

La Giustizia percorre la sua difficile strada. A noi spetta renderci conto che quanto accaduto in AGEC in questi anni manifesta un dato costante nella storia dell’umanità: la potenza del potere. Chi arriva in una posizione di comando, nel nostro caso a governare una città o importanti istituzioni della città, si mette, consapevolmente o meno, nella condizione di farsi travolgere. Ad esempio, quando le intenzioni sono buone, mette al centro la sua voglia di fare, di realizzare, anche scavalcando leggi e norme.

Giustissimo semplificare le normative; ma è altrettanto giusto che il politico si metta nella posizione di cercare insieme, alla luce del sole, il meglio da fare, senza pensare che “solo IO so cosa si deve fare”. Occorre riconoscere i propri limiti e non approfittare mai della disponibilità del potere a favore proprio o delle proprie idee.

E’ micidiale in politica capire che un sistema, Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in AGEC, Commenti, enti economici veronesi, Eredità Tosi, Riflessioni, Vicende giudiziarie