AGEC, le mense e la politica

Ottobre 2013. Alberto Benetti, assessore all’Istruzione, ‘allibito’ per le notizie che arrivano, fa presente che “da quando la gestione delle mense è affidata a AGEC, il suo Assessorato ha solo il compito di stabilire le tariffe. Il controllo del servizio mense spetta alla Direzione generale. Le lamentele sulla qualità del cibo sono in aumento. Ogni segnalazione pervenuta è stata girata ad AGEC”. Benetti rammenta che, quando fu deciso di affidare la gestione delle mense ad AGEC, si è dichiarato contrario. “Di fronte all’indignazione che emerge, è meglio che le mense scolastiche tornino a essere gestite direttamente dal Comune. Auspico perciò che il Consiglio comunale deliberi in questa direzione, a maggior garanzia di tutti. Il lavoro di anni per far crescere la qualità del servizio sembra andare a gambe all’aria. Quando il servizio competeva all’Assessorato alla Pubblica Istruzione, non c’erano questi problemi: i bandi per le mense li facevamo noi e i controlli erano sistematici”. Sull’argomento si manifestano contrasti nell’Amministrazione. I genitori sperano che “si voglia tornare sui propri passi”. Ma la decisione di spostare gestione, personale e appalti ad AGEC è stata fortemente voluta dal Sindaco, nonostante polemiche e vertenze legali. Riportare tutto sotto il controllo e la gestione del Comune significherebbe sconfessare una precisa linea e creare altri disagi.

Su un punto c’è accordo: rassicurare i genitori di 14.000 alunni che usufruiscono delle mense.

Dicembre 2013. I genitori in piazza Bra protestano per la qualità del cibo. Chiedono una “commissione mense scolastiche”, di soli genitori, che visiti le scuole a sorpresa.

Replica del Comune: “Con la salute dei bambini non si scherza e non se ne fa speculazione politica. L’ULSS 20 conferma che ai bambini veronesi non è mai arrivato cibo rischioso per la salute”. Una commissione di soli genitori per supervisionare le mense? “No: la possibilità di visitare liberamente le mense esiste già. Cosa può aggiungere una commissione?”.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in AGEC, Aziende partecipate, Commenti, Eredità Tosi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...