Dibattito sul futuro di Verona Sud.

In particolare intorno al centro commerciale di Palazzina,  forse perché lì ci sono abitanti, poco presenti nell’ex ZAI, dove sorgerà la maggior parte dei centri commerciali. 

– Il comitato: “Si deve porre rimedio all’esubero di aree commerciali. Il quartiere non può sopportare altro cemento. Rotonda e centro commerciale-residenziale non servono all’interesse pubblico; sono funzionali solo al privato e al Comune che incamera soldi. L’aumento del traffico peggiorerà la viabilità. La nuova legge regionale punta al risparmio di suolo agricolo. Quanto è in contrasto con la normativa è a danno della collettività. Ma perché si continua a fare ciò che si afferma di voler eliminare? Sconvolge la pervicacia con cui l’Amministrazione Tosi-Giacino porta avanti il provvedimento, nel disinteresse delle conseguenze sulla salute e sulla vita dei cittadini, con i quali manca il confronto”.

Roberto Pellegrini, difensore civico regionale, chiede una “radicale revisione del progetto: grave esempio di inutile e dannosa erosione del terreno agricolo in una zona di alto pregio ambientale”.

Franco Bonfante (PD): “Se il Comune vuole, Palazzina sarà risparmiata da nuovo cemento in base all’art 2 del regolamento regionale sul commercio approvato in giugno: impegna al “risparmio di suolo, al recupero e qualificazione urbanistica di aree e strutture dismesse e degradate”.

Assessore Giacino: “Daremo risposte puntuali. La scelta è stata ponderata e la pianificazione è in vigore. Un supermercato Migross in quella zona non ci pare invasivo: non è un centro commerciale, ma un supermercato. La nuova legge regionale non si applica in presenza di decisioni già prese”.

Fabio Venturi, presidente della V^ Circoscrizione: “La domanda del Comitato è una provocazione a cui non intendo dare seguito. Bisogna individuare soluzioni”.

– Agosto 2013. Una riunione straordinaria della Giunta Tosi dà il via libera al progetto.

– Comitato: “Perché si chiude così in fretta la questione? E’ definitivo il ‘sì’ al supermercato”.

Michele Bertucco (PD) allarga lo sguardo: “E’ doveroso riqualificare, ma in base al benessere dei cittadini, non alle richieste di privati. Il piano di edilizia commerciale nella sola Verona Sud raggiunge i 435.000 mq, tre volte e mezzo la somma (144.000 mq) di quelli esistenti in provincia. Non è possibile programmare parecchi e grandi centri commerciali in una zona già satura. Occorre vigilare sulla cementificazione e sull’urbanizzazione in corso, che portano all’irrimediabile scomparsa di terreno. E’ in atto un pesante sbilanciamento verso il commerciale rispetto all’abitativo e al terziario, in contrasto con il buon senso e con le parole di Zaia e del Consiglio regionale veneto sulla necessità di risparmiare e tutelare il suolo agricolo. Di supermercati in zona ce ne sono a sufficienza. Nell’area ex Biasi la metratura prevista è superiore alla somma dei centri commerciali del territorio provinciale. Sono esagerati 150 negozi, un supermercato e un mega centro commerciale a due chilometri da quello di Basso Acquar e a tre dal Galassia. Porteranno ogni giorno 167.000 movimenti viabilistici e circa 200.000 persone. Numeri insostenibili! Saranno pesanti anche le conseguenze economiche e sociali: molti negozi di quartiere saranno costretti a chiudere e crescerà il degrado delle aree urbane che diventeranno quartieri dormitorio in contesti meno sicuri, privati della funzione di socialità e di presidio svolta dalle piccole attività di prossimità”.

– Campagnari (Sel): “In Basso Acquar le numerose rotonde non eviteranno la paralisi del traffico, che si intaserà in viale Piave, creando problemi alla Fiera. Ne risentiranno qualità dell’aria e livelli di rumore. La zona sarà viva di giorno e morta di notte”.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Cementificazione, Centri Commerciali, Eredità Tosi, Piano degli Interventi 2011, Quinta Circosrizione, Urbanistica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...