Piano degli Interventi: Autunno 2011: finalmente l’Opposizione si fa sentire.

Per battersi con frutto, bisognava partire quattro anni prima.                   Partito Democratico:

 –  La filosofia di fondo del piano è condivisibile. Bene le compensazioni. Se passiamo all’attuazione pratica, mancano uno studio urbanistico approfondito e un organico piano dei servizi. Vediamo una serie di francobolli, senza un disegno complessivo: un contentino a molti, a scapito della qualità della vita, del verde e della programmazione del territorio. Occorre potenziare il trasporto pubblico.

–   Il P.I. è una cementificazione. Si consumano campagna e aree di servizio; si aggrediscono zone delicate, come Poiano e Montorio.

–   Si consuma quasi tutta la potenzialità edificatoria del PAT, creando quartieri fantasma.

–   E’ spropositato il numero di metri quadrati di commerciale a Verona Sud, costellata di torri: la zona sarà quartiere dormitorio o by night.

–   Il Piano dà per scontato che la popolazione cresca di 25.000 abitanti, mentre è in calo o stazionaria (grazie agli immigrati): è la scusa per costruire, anche se non ce n’è bisogno.

–   Grave indice di un modo di concepire la politica: i Consiglieri di Circoscrizione non hanno avuto il tempo di esaminare il P.I.

Una nota di conferma, da parte di Tito Brunelli.

Ero presente quando, in III^ Circoscrizione, si è riunita la Commissione che doveva valutare il P.I. nel suo territorio. Nonostante la difesa dell’Amministrazione comunale da parte del Presidente (gli altri Consiglieri di maggioranza assistevano muti e scocciati), è stato evidente che solo il Presidente era parzialmente informato sulle conseguenze del piano nel territorio circoscrizionale.

Alla prova dei fatti, l’Amministrazione leghista, ritenuta vicina alla gente, si è mostrata chiusa al confronto, con unico interlocutore i proprietari e gli imprenditori interessati.

Settembre 2011. Il P.D. attacca l’Amministrazione sul Prusst: Piano di riqualificazione urbanistica e di sviluppo socio sostenibile di aree tra l’ex Mercato Ortofrutticolo e Tombetta. Tre anni prima, la “Costruttori Veronesi spa” ha fatto causa al Comune chiedendo di essere risarcita in quanto aveva acquistato, per costruirvi appartamenti, due dei 4 lotti del Prusst per 16,7 milioni (8 per il lotto 1 e 8,7 per il lotto 2). La spa vuole circa 11 milioni, come risarcimento. Gli altri due lotti sono stati comprati, dal Comune, dall’impresa di Andrea Marani, per 7,3 milioni e da ATER: 5,5 milioni per edilizia residenziale pubblica.

Il PD lancia l’allarme conti in base a una lettera dell’Avvocatura civica: “Le case della “Costruttori Veronesi” si trovano nel deserto (il parcheggio a raso della Fiera), quando nell’area dovevano esserci un parco, il Polo Finanziario, una strada in galleria e un polo culturale. Perciò ha fatto marcia indietro”. L’avvocatura civica non garantisce l’esito favorevole del giudizio in corso e propone di restituire la caparra, puntando a riottenere i lotti”. Conclude il P. D.: “Il Comune ha già ricevuto dal Ministero dei lavori pubblici 4 milioni per il Prusst, spesi quasi tutti per fare progetti; li avrebbe ottenuti se il piano fosse stato un parcheggio a raso invece di un polo bancario e un parco? Progettavamo Polo Finanziario, Prusst e palazzine. Abbiamo un pugno di mosche”.

Nota di Tito Brunelli. Il dibattito sul Prusst si è svolto in Consiglio comunale ai tempi dell’Amministrazione Sironi. Fanno impressione la lentezza del dibattito e delle decisioni e il fatto che quasi tutti i finanziamenti dello Stato sono stati spesi per fare progetti, nessuno realizzato.

Lascia un commento

Archiviato in Amministrazione Tosi, Eredità Tosi, Piano degli Interventi 2011, Urbanistica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...