Archivi del giorno: 15 Maggio 2013

Grandi novità sul traforo

Ottobre 2012. Ennesimo annuncio del sindaco Tosi circa l’imminente firma (entro l’anno) del contratto per l’avvio del Passante Nord con traforo delle Torricelle.

Accanto a chi è contrario a questa opera c’è chi fa presente che il traforo non porterà vantaggi ai cittadini; semmai potrà essere utile per chi vive fuori città e cerca, soprattutto per i mezzi pesanti,  un collegamento est – ovest alternativo all’attraversamento cittadino. Il gruppo Sisplan, incaricato dal Comune di studiare il traffico cittadino, conferma e prevede un peggioramento della viabilità nei pressi dei due ingressi del Passante, tra Negrar e Parona a ovest e tra Poiano e Borgo Venezia a est.

Peggio. Nel Parco dell’Adige sorgeranno fast food, autogrill, parcheggi, auditorium e alberghi.

Il Comitato anti traforo nota crescenti difficoltà dell’Amministrazione verso la realizzazione del progetto traforo :

Prima. Non ci sono soldi. E’ difficile che una banca, senza garanzie, investa 350 milioni su un affare che scommette che nei prossimi 50 anni il traffico aumenterà (ultimamente è calato del 10%).

Seconda. Girpa, uno dei gruppi leader del progettato il traforo, in liquidazione abbandona l’impresa. Sperotto: “La cordata di imprese scelta dal Comune per il tunnel si sta dissolvendo, anche se sulla loro ‘robustezza e affidabilità’ rassicura il Sindaco”.

Terza. Un’indagine nazionale verifica che le opere in “project financing” falliscono nel 75% dei casi, per la rigidità delle banche nel concedere prestiti.  Continua a leggere

Pubblicità

Lascia un commento

Archiviato in Traforo Torricelle