Archivi del giorno: 4 aprile 2013

Vale la pena continuare a impegnarsi in politica?

 (seconda parte) 

L’obiezione è subito pronta: “Quanto scrivi è serio e descrive la situazione. Occorre però costruire: cosa proponi di alternativo?”. Riconosco il mio limite: non ho una soluzione immediata. Mi preme che sia chiaro in noi che occorrono garanzie per ritenere che “i nuovi” siano in grado di ridare dignità alla politica. Dobbiamo essere consapevoli della necessità di scuole di politica: può trattarsi dell’esperienza concreta di amministrare un Comune o di gestire un partito, oppure di una scuola tradizionale, con lezioni e dibattiti, in contatto con la realtà della gestione amministrativa. Meglio se queste due strade sono percorse contemporaneamente.

Nelle recenti campagne elettorali alle quali ho partecipato in prima persona (regionali 2010 – comunali 2012 – politiche 2013) ho verificato un dato che precedentemente non mi pareva diffuso nell’ambiente che maggiormente conosco, quello dei cattolici impegnati o ex impegnati: molti di loro hanno rinunciato a battersi per una politica a misura d’uomo; peggio: molti di loro non votano più. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Commenti