La famiglia: società naturale fondata sul matrimonio

simbolo_udc_b

In vista delle elezioni politiche del 24-25 febbraio ci battiamo per tre obiettivi: 

Mario Monti Presidente del Consiglio

Stefano Valdegamberi alla Camera dei deputati

Tito Brunelli consigliere della Regione Veneto al posto di Valdegamberi

La famiglia conferma sul campo di essere insostituibile capitale sociale, garante del bene comune, preziosa risorsa di solidarietà e di coesione sociale. La crisi economica mostra con evidenza che la famiglia va promossa e sostenuta come motore di sviluppo e di ripresa, luogo di mediazione e di scambio di solidarietà tra sessi e generazioni e come ammortizzatore sociale. Oggi si impone una nuova alleanza tra famiglia e stato: se il riconoscimento e il sostegno alla famiglia, da parte della società e della politica, sono deboli i rischi diventano gravi e molte famiglie rischiano di logorarsi, con incalcolabili conseguenze per gli Italiani, in particolare per i nostri giovani e per gli anziani.

Il Forum delle associazioni familiari invita a dire 7 sì alla famiglia:

– cittadinanza della famiglia;

– centralità della famiglia per lo sviluppo del Paese;

– sostegno alla famiglia, alla vita nascente e ai giovani;

– conciliazione tra famiglia e lavoro;

– lo Stato sociale e la famiglia;

– la libertà educativa;

– l’identità italiana nel processo di integrazione europea.

Prendiamo atto della realtà della famiglia

Il guardarsi intorno e prendere atto della realtà è il punto di partenza. Nei millenni la famiglia è esperienza umana fondamentale, insostituibile. I tentativi di alternativa sono arrivati a risultati disperanti.

E’ innegabile l’odierna crisi della famiglia. La fragilità di molti rende difficili relazioni stabili e la forza di prendere di petto le difficoltà del rapporto, per superarle. Nonostante questo, la famiglia resta l’aspirazione principale e il fondamentale riferimento e sostegno nelle relazioni tra persone e nella normalità della vita. Lo verifichiamo passando in rassegna chi abita nella scala del nostro condominio, nel quartiere e in città: per la persona la famiglia è riferimento insostituibile nella sua funzione di umanizzazione; è l’esperienza di vita che sentiamo più di tutte nostra: caposaldo fermo, in molti casi anche quando i rapporti interni sono deteriorati. Proprio le difficoltà diventano causa di riavvicinamenti, basati su rapporti profondi che, anche se apparentemente svaniti, restano, tra le esperienze vissute, la più intensa.

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Elezioni politiche 2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...