Archivi del giorno: 15 febbraio 2013

La famiglia: società naturale fondata sul matrimonio

simbolo_udc_b

In vista delle elezioni politiche del 24-25 febbraio ci battiamo per tre obiettivi: 

Mario Monti Presidente del Consiglio

Stefano Valdegamberi alla Camera dei deputati

Tito Brunelli consigliere della Regione Veneto al posto di Valdegamberi

Utilizzo studi e proposte dell’odierno dibattito culturale e del Forum delle associazioni familiari. Sono riflessioni sulla famiglia e sulle politiche familiari da costruire prima di tutto nella nostra coscienza. Probabilmente la prossima legislatura esprimerà valori, disvalori e proposte circa la famiglia e le convivenze di vario tipo. Si parla sempre più spesso di unioni gay e di convivenze, molto diffusa anche tra noi. E’ importante chiarirci le idee chiare e proporle con competenza nel dibattito nazionale.

La Costituzione della Repubblica italiana, all’articolo 29, afferma:

“La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio”

Sottolineiamo due aspetti.

Primo. La Repubblica “riconosce”. Si riconosce una realtà che è già, che è prima di chi la ‘riconosce’, cioè della Repubblica. Di essa la Repubblica prende atto: esiste una piccola comunità, la famiglia, che è prima dell’organizzazione della società, prima dello Stato: è “fin dal principio”. La Repubblica la trova e la riconosce; non la fonda.

Secondo. La famiglia è, perciò, società naturale. La parola: “naturale” fonda l’essenza della famiglia, che fa parte di noi in maniera indissolubile; che non si può modificare perché si creerebbe in noi uno strappo: la famiglia infatti fa parte di noi ed è ‘cellula fondante’ la nostra convivenza. Chi manipola, usa a proprio comodo Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Elezioni politiche 2013