Scricchiolii. Verona Sud: quello che si sperava che fosse – quello che forse diventerà

Ci auguriamo che il progetto Tosi non si realizzi

Abbiamo presentato i tanti progetti dell’Amministrazione Tosi per Verona Sud. C’è chi prevede che si muoveranno pochi mattoni e che la maggior parte resteranno progetti.

La preoccupazione però è un’altra: c’è una visione di città e di futuro nell’elenco di intereventi che l’Amministrazione Tosi ci mette davanti?

Verona Sud (l’ex ZAI in particolare, oggi spopolata e in gran parte abbandonata) è da anni all’attenzione della città. Non può restare come è.

Un’idea, giusta, mi ha positivamente coinvolto (andava per la maggiore 10 – 15 anni fa): inventare, nell’area sud della città, una nuova Verona, intorno a una nuova piazza Bra.

Ecco il grande progetto:

valorizzare l’attuale Verona, patrimonio dell’umanità, con i suoi elementi qualificanti:

– piazza Bra e i monumenti vicini: Arena, tomba di Giulietta, Liston, Gran Guardia, mura romane e medievali, Palazzo Barbieri, …

– piazza Erbe e i monumenti vicini: casa di Giulietta, Palazzi scaligeri, Arche, Domus Mercatorum,..

– le chiese e i segni del cristianesimo a Verona; gli ordini religiosi in particolare

– le cinta murarie nel susseguirsi delle epoche storiche,

– l’Adige e le Torricelle, spazi preziosi da aprire alla cittadinanza, soprattutto ai giovani.

E’ la città che i nostri Padri ci hanno lasciato come eredità preziosa.

Questa Verona si estende dalla collina alla stazione ferroviaria.

C’è un’altra Verona, a sud della ferrovia, oggi quasi marginale e, per molti tratti, in abbandono. Quest’area, si diceva anni fa, deve diventare la nuova Verona, la Verona del futuro, oggi non prevedibile, da animare con idee, inventiva e novità, anche architettoniche.

Un punto era chiaro nella riflessione: al centro della nuova Verona va collocata una grande piazza: la piazza Bra 2, nell’area degli ex Magazzini Generali. Occorre mettere in moto le migliori energie locali e mondiali e aguzzare l’ingegno per pensare a un ambiente luminoso, con spazi della cultura, del divertimento, del benessere, per la finanza (ricordiamo il Polo Finanziario: progetto ambizioso, difficile certo, in grado però di dare una svolta alla città. Ucciso da chi?), per interventi innovativi, studiando quelli in atto in alcune città del pianeta.

Per procedere in questa direzione uno era il presupposto: la visione unitaria del progetto, di tutta Verona Sud, individuando sì le destinazioni dei singoli territori (ex Officine Adige, ex Manifattura Tabacchi, ex Mercato Ortofrutticolo, ex Magazzini Generali, ex Foro Boario, ex Autogerma, ex Cartiere, scalo ferroviario e, soprattutto, ex ZAI) ma nella visione complessiva di tutta Verona Sud.

L’Amministrazione Tosi-Giacino ha ucciso questa grande prospettiva. Perché? Per far soldi. Ha venduto singole piccole aree a singoli operatori economici e costruttori. Ognuno cura il suo pezzetto e lì colloca ciò che gli rende di più. L’Amministrazione ha rinunciato al suo dovere di programmare il territorio. Le va bene così: ricava fior di milioni da ogni piccolo progetto degli acquirenti e può vantarsi di distribuire questi soldi nei quartieri.

Miopia assoluta e colpevole. Non ci sarà la grande Verona 2: la Verona del futuro. Ci saranno case, centri commerciali e uffici direzionali, con il rischio che case, negozi e uffici restino chiusi, come è successo in Lombardia e altrove.

Tito Brunelli

Pubblicità

1 Commento

Archiviato in Riflessioni, Verona che non cambia

Una risposta a “Scricchiolii. Verona Sud: quello che si sperava che fosse – quello che forse diventerà

  1. Pingback: Scricchiolii. Verona Sud: quello che si sperava che fosse – quello che forse diventerà | Verona - Cerca News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...