La Verona che non cambia. 14 anni di annunci

A che punto è il nuovo piazzale davanti alla stazione ferroviaria?

Maggio 2012. Palazzo Barbieri. Presenti il sindaco Tosi e l’assessore alla viabilità Corsi. Comune e Grandi Stazioni, società responsabile dei lavori, presentano la piazza come biglietto da visita per i turisti: luogo per il benvenuto, ordinato e verde. L’investimento è di 18 milioni.

Opere esterne, sul piazzale: termineranno nel 2013. Prevedono un parcheggio interrato (293 posti auto e 44 per moto) e uno per bici; un edificio, nuovo, per ATV, con biglietteria, collegato con il parcheggio; il tracciato per la filovia e aree verdi.

Opere all’interno del palazzo ferroviario: 10 negozi (quasi un centro commerciale), la biglietteria rinnovata, l’ufficio per informazioni turistiche, un centro servizi: lo scalo diventa luogo di vitalità urbana, accogliente e attrattivo.

Tutto bello.

* Qualcosa mi rode dentro. Luglio 1998. Ero ai primi passi come consigliere comunale, appena eletto nella lista di “Progetto Verona”. C’era un’urgenza. Capigruppo consiliari e commissioni coinvolte sono stati convocati in gran fretta e per più riunioni. Occorreva l’OK del Consiglio comunale per un’opera urgente,voluta da Ferrovie dello Stato, da decidere prima delle ferie estive. Presentava i lavori un architetto luminare del suo settore.

Di che cosa si trattava? Di piazzale XXV Aprile, tra la stazione ferroviaria e il Tempio Votivo. Ci è stato presentato il progetto. Il parcheggio sotterraneo prevedeva il doppio dei posti auto di quello previsto oggi. Spiccavano un grande edificio di vetro, davanti al Tempio Votivo e un percorso coperto che portava alla stazione. Io, novellino, pensavo che avevo la fortuna di contribuire, con idee e proposte, a una grande opera che avremmo visto realizzata nei successivi due anni.

Di anni ne sono passati 14 e siamo ancora al punto di partenza.

Così va la politica!

Annunci

1 Commento

Archiviato in Riflessioni, Verona che non cambia

Una risposta a “La Verona che non cambia. 14 anni di annunci

  1. Pingback: La Verona che non cambia. 14 anni di annunci | Verona - Cerca News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...