A rischio l’aeroporto Catullo

Aeroporto CATULLO. Verona ha ereditato realtà di grande valore economico e sociale, da custodire e da trasmettere, rafforzate, ai suoi figli e nipoti. Una di queste è l’aeroporto Catullo, oggi a rischio.

Presentiamo la situazione dello scalo aeroportuale, al 17 luglio 2012, in una serie di articoli cha vanno letti uno a uno e nel loro complesso per avere coscienza di una situazione che può diventare drammatica:

– Finalmente possiamo conoscere la verità

– La consistenza del debito

– L’aeroporto D’Annunzio di Montichiari

– L’invincibile diffidenza tra soci veronesi e soci bresciani

– La strategia futura degli aeroporti Catullo e D’Annunzio

– Chi ha guidato la “Catullo spa”?

– Il nuovo presidente: Paolo Arena

– Arrivano i mass media e la vergogna diventa pubblica

La verità su una situazione drammatica tenuta nascosta per anni

Catullo spa”: un nuovo rilevante debito per noi Veronesi

Partiamo dalle notizie recenti

Giugno 2012. Paolo Arena, presidente da un anno della “Catullo spa” (comprende gli scali Catullo e D’Annunzio), rende noto “il buco di 26.615.018 euro nel bilancio 2011. Si cammina sull’orlo dell’abisso. Territorio, azionisti, dipendenti devono valutare l’effetto dirompente del drastico ridimensionamento del nostro sistema aeroportuale in termini occupazionali e di indotto (circa 400 milioni)”.

Nell’assemblea dei soci programmata per fine luglio 2012, gli azionisti (per Verona: Provincia, Comune, Camera di Commercio) dovranno prendere decisioni pesanti. Il sindaco Tosi: “Attendiamo un piano industriale credibile e realistico: l’aeroporto è fondamentale per Verona”.

La soluzione può essere la chiusura dello scalo di Montichiari in perenne deficit? Costerebbe molto e si perderebbe una realtà territoriale importante, che potrebbe garantire sviluppo.

Provvedimenti immediati:

– liquidazione delle controllate Catullo Park e Adg Engineering;

– sostanziale commissariamento dell’aeroporto di Montichiari. L’assemblea dei soci, al 99% di proprietà della “Catullo spa”, ne azzera il CdA. Amministratore unico è Carmine Bassetti, direttore generale. Il deputato bresciano Stefano Saglia, del PdL, parla di segnale “non distensivo” da parte di Verona: “la territorialità non deve essere cancellata”.

Primo obiettivo del presidente Arena: ottenere dal governo, per Montichiari, la concessione quarantennale per facilitare la stipula di contratti con i cargo e la ricerca di partner privati per rilanciare lo scalo. A Montichiari atterrano solo i cargo notturni delle Poste e qualche (raro) charter nei fine settimana.

Note (da approfondire) su questi dati:

– L’aeroporto di Montichiari, moderno, in una posizione invidiabile, con potenzialità notevoli, è un deserto: vuoto. Arriva qualche aereo cargo (trasporto posta) di notte e, ogni tanto, qualche aereo passeggeri. E costa: alle casse della “Catullo spa” procura una perdita annua di almeno 5 milioni. Situazione inconcepibile. Chi ci ha portato a questo disastro? Chi deve pagare?

– Noi Veronesi abbiamo debiti ‘nostri’. Ne arriveranno altri (traforo, filobus, ex Arsenale, parcheggio ex gasometro, …). Pochi di noi sapevano che ne abbiamo un altro: la “Catullo spa presenta il conto. Non si tratta solo dei 26 milioni di cui abbiamo riferito. Ce ne sono molti altri. Pagano i soci? Ma i soci (Camera di Commercio, Provincia, Comune) dove prendono i soldi? Se li spendono per coprire il bilancio dell’aeroporto, ne avranno per i loro scopi istituzionali: sostegno della Fondazione Arena, alle imprese in difficoltà, a eventi culturali, …?

– Preso atto del debito, il Presidente chiude le società controllate. Significa che non sono necessarie e che il loro costo pesa senza produrre effetti positivi. Sono soldi per pagare lecitamente ‘i politici’? Il dubbio è forte.

Domande:

– perché non chiudiamo tutte le aziende controllate, partendo da quelle di AGSM?

– perché non risparmiamo tutti i soldi che versiamo per pagare membri di Consigli di Amministrazione che hanno come unico ‘merito’ l’essere nelle grazie dei potenti?

continua

Lascia un commento

Archiviato in Aeroporto Catullo, Commenti, Comune Verona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...