Archivi del giorno: 14 febbraio 2012

Il fallimento della Lega Nord nei Comuni del veronese: Legnago

da “Un viaggio nella Lega Nord” (9)

Non solo Bovolone e Nogara, ma anche Legnago.

Nell’Amministrazione leghista accadono fatti di particolare gravità, segno di inadeguatezza e di una carenza etica che lascia perplessi.

Primavera 2009. Lega Nord e Popolo delle Libertà conquistano Legnago. Sindaco è Roberto Rettondini della Lega.

Ottobre 2009. La Giunta, appena eletta, si aumenta gli stipendi

Le casse del Comune sono vuote. Lega e PdL si aumentano del 45% stipendi e  indennità di funzione, con effetto retroattivo.

Spesa per il Comune: 45.000 euro.

L’indennità del Sindaco aumenta del 25%: 5.027 euro lordi mensili.

Il vice Loris Bisignin guadagnerà 2.765 euro al mese.

Il compenso degli assessori è incrementato del 75%.

* In seguito ai pareri negativi di ANCI e Corte dei Conti, la Giunta non percepisce gli aumenti di stipendio, fatto che nulla toglie alla gravità della scelta dell’Amministrazione. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Riflessioni, Un viaggio nella Lega Nord