Archivi del giorno: 9 febbraio 2012

Traforo: aumenti su aumenti

I costi del Passante Nord con traforo delle Torricelle e ponte sull’Adige: aumenti su aumenti. E ce ne saranno altri, consistenti

Per capire la qualità dell’informazione a Verona, nei prossimi mesi in cui, in vista delle elezioni amministrative, ce ne racconteranno di tutti i colori e ci diranno che sono vicine alla realizzazione opere importanti per centinaia e centinaia di milioni, è bene che leggiamo questa lettera scritta a L’Arena da Alberto Sperotto, presidente del Comitato contro il traforo delle Torricelle

Gentile Redazione de L’Arena,

rappresento un Comitato di migliaia di persone. Constato, con amarezza, che L’Arena, il giornale di Verona dal 1866, è allineata con il Palazzo. Sul Passante Nord, “autostrada in città”, cruciale per il nostro futuro, con impatto devastante e irreversibile su territorio, economia e salute dei cittadini, ritengo che “il giornale di Verona” che parla a tutti i cittadini non possa piegarsi alle dichiarazioni dell’Amministrazione senza approfondire, con inchieste, cosa significherà questo progetto senza concederci, in virtù delle migliaia di persone che rappresentiamo, lo spazio che le nostre fondate e verificabili critiche meritano. I dati ci sono: come li troviamo noi, altrettanto può fare un giornalista. Essi hanno portato figure illustri di Verona ad esprimersi in maniera critica: esperti, come l’ordine degli ingegneri, medici, ricercatori, economisti, avvocati, studiosi ed esponenti della cultura veronese. Pretendiamo di essere considerati come cittadini che hanno raccolto 14.000 firme in 40 giorni per una petizione consegnata all’allora sindaco Zanotto e quasi alla vittoria nella battaglia incredibile per il referendum. La nostra è una richiesta cocciuta contro la disinformazione dei cittadini, che li allontana dalla partecipazione. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Riflessioni, Traforo Torricelle