Intervento controverso: per far soldi?

da “Il bilancio del Comune di Verona per il 2010 e per il 2011″ (19)

Fine 2010. Mega park all’ex mercato ortofrutticolo: 60.000 mq di asfalto per 2.160 auto, a raso. Può essere di servizio per il centro. Il vice presidente della Fiera Marco Bisagno parla di una “svolta per l’economia veronese dopo la scelta di privilegiare lo sviluppo della Fiera”. Fabio Venturi: “Ora il quartiere può ripartire: nuove abitazioni, riordino dell’area, pista ciclabile, nuova sede della Polizia municipale”. Paternoster: “Oltre 200.000 mc di credito edilizio da sfruttare al meglio”. Come? Lo spiega Giacino: “Immaginiamo una serie di nuovi edifici: grandi strutture espositive per prodotti d’eccellenza legati alle fiere, parcheggio a raso, grande torre con nuovo albergo; area attrezzata per iniziative della Fiera ed eventi del quartiere; grande parcheggio multipiano”.

Il territorio costa ed è prezioso. Il Comune vuole farlo fruttare, con grandi costruzioni. E la “bella Verona”?

Cosa ci fa un enorme parcheggio a raso in un territorio che doveva essere il nuovo centro della città, la nuova avveniristica piazza Bra? Si pensa di venderlo pezzo per pezzo al miglior offerente, snaturando  e di fatto cancellando il progetto della nuova Verona del futuro?

Pubblicità

Lascia un commento

Archiviato in Il bilancio del Comune di Verona per il 2010 e per il 2011, Riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...