Bilancio 2011. Progetti per il futuro

da “Il bilancio del Comune di Verona per il 2010 e per il 2011″ (11)

Il bilancio 2011 va approvato entro il dicembre 2010. Perché si rinvia di mese in mese? 

Il programma triennale dei lavori pubblici prevede di investire, per il 2011, 839 milioni, dei quali 641 da privati. Opere che si vorrebbe realizzare:

– Arsenale: 25 milioni di partenza.

– Caserma dei Carabinieri a San Michele: 2,2 milioni.

– Ceolara.

– Parcheggio ex Gasometro. La Regione ha concesso, nel 1994, 16 miliardi di lire, prorogati fino al  2013. Occorrono altri 30 milioni di euro. Pare che non se ne faccia nulla.

– Guai strutturali a ponte Nuovo. La diagnosi costa 50.000 euro. Il Comune chiede che provveda  ATV: non ha soldi. Sono da verificare anche i ponti Aleardi, Vittoria, Catena. Chi paga? Ponte San  Francesco è in ristrutturazione.

– Apertura della nuova ala della biblioteca civica (750.000 euro).

– Assessore Di Dio: “Grava l’incertezza dei soldi per irrinunciabili manutenzioni in una città come  Verona con un patrimonio storico e monumentale imponente.

   Occorrono fondi per prevenire degrado, crolli e danneggiamenti, a partire dal museo di Castel  Vecchio e per sigillare le gradinate dell’Arena (750.000 euro). Servono 2 milioni per il restauro  delle Porte Nuova e Palio. Punteremo su contratti pubblicitari”.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Il bilancio del Comune di Verona per il 2010 e per il 2011, Riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...