Archivi del giorno: 13 giugno 2011

L’esempio di Verona nella questione Rom (3)

Continua la lettera di Tito Brunelli a mons. Bruno Fasani: ricostruzione storica della questione Rom

Anni 2002 (luglio) – 2003 (agosto) – sindaco Zanotto:

Il neo Sindaco istituisce l’Assessorato alle Politiche dell’Immigrazione (segno di un cambio di rotta che parte dal riconoscimento della dignità umana e sociale degli stranieri e dei nomadi presenti in città) e lo affida a me: Tito Brunelli. Linee di lavoro: scolarizzazione, percorsi di inserimento lavorativo, prospettiva di vivere in normali abitazioni, dialogo con la società veronese, cura della salute.

Per i Sinti (cittadini italiani da decenni, con attività lavorative legate alla raccolta del ferro; i cui figli frequentano le scuole pubbliche), l’Assessorato decide che bambini e ragazzi tornino a frequentare la scuola a partire dal settembre 2002. Presupposto è il trasferimento del gruppo da via Montelungo al campo attrezzato del quartiere Stadio: impresa considerata impossibile in due mesi, ma riuscita, Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in L’esempio di Verona nella questione Rom