Consuntivo 2009 ovvero la differenza fra “ciacole e fati”

Considerazioni sul bilancio Consuntivo 2009 del Comune di Verona ovvero la differenza fra “ciacole e fati”.

A differenza del preventivo, in cui si può dire di tutto e di più, il consuntivo è la fotografia di quanto successo. Alla veneta: il preventivo “po eser anca ciacole”; il consuntivo “l’è el fato”. Una analisi fredda del fatto di questa Amministrazione che si autodefinisce “del fare” rileva una sostanziale continuità dell’azione amministrativa comunale. La prima spesa rimane quella sociale; il livello dei servizi è costante; la percentuale di copertura dei costi dei servizi da parte dei cittadini è identica da anni.

Però si  possono rilevare segni di discontinuità. Il dato singolo dice poco; racconta però qualcosa se confrontato con dati precedenti, ad esempio con il consuntivo 2007 – ultima annualità predisposta dalla ‘imbelle’ giunta Zanotto, quella “che no la fato gnente”, con le straordinarie performance “no a ciacole, ma coi fati” della giunta del fare.

Entrate. La Giunta del “no alle tasse” e del “meno multe – più sicurezza” aggiusta così le difficoltà di bilancio:

Tipologia di entrata 2007 2009
Entrate derivanti da multe 11.035.395 12.582.612    +14%
Proventi da aziende speciali o partecipate 7.108.000 15.122.586    +112%

– con 3 miliardi del vecchio conio (lire) in più di contravvenzioni;

– prelevando dalle aziende partecipate, in particolare da AGSM, consistenti riserve, indebolendole e considerandole casse da cui prelevare risorse.

Il flop più significativo riguarda gli investimenti: quelli impegnati nel 2007 toccavano quota 84.4 milioni di euro. Nel 2009  scendono a 42.7 (- 49%). Nel 2007 i soldi effettivamente  impegnati sono stati il 30% degli stanziamenti annunciati; nel 2009 gli impegni effettivi scendono al 15%. In un momento di grave difficoltà il ruolo di motore dell’ente pubblico viene meno. Nell’ultimo anno dell’era Zanotto si sono investiti in opere 319 euro pro-capite; gli investimenti della Giunta del fare precipitano a 161 euro pro capite.

I minori investimenti si fanno sentire sia al centro sia in periferia:

– nel 2007 i quartieri contavano, per le opere, su 30 milioni; nel 2009 il volume degli impegni nei quartieri scende  a 20 milioni (un terzo di meno). Tutte le circoscrizioni hanno approvato con tripudio i rispettivi bilanci.

– Nel settore immobiliare, nel 2007 l’Amministrazione dava il via a 7822 progetti edilizi di privati; nel 2009 scendono a 5785 (il 26% in meno).

– I servizi essenziali rimangono allo stesso livello. Qualche lieve modifica però c’è: gli utenti dei servizi di refezione scolastica scendono da 17140 a 16534 e i frequentanti i nidi da 1225 a 1126.

– Il 2009 è l’anno dell’avanti tutta sulla privatizzazione della mobilità stradale (traforo delle Torricelle) e dell’immobilismo sulle modalità alternative di mobilità : le piste ciclabili erano per complessivi 58 km nel 2007; restano per 58 km nel 2009.

– Sul piano museale-culturale, l’evento Corot non modifica il crollo dei visitatori di musei e gallerie cittadine: nel 2007 essi avevano toccato il numero di 1.700.972; nel 2009 sono 1.269.011: 431.000 visitatori persi in due anni (- 26%).

Consuntivo 2009. Significativa inversione di tendenza: dopo 13 anni di costante crescita della popolazione e in cui il capoluogo aveva recuperato attrattiva nei confronti della provincia, nel 2009 la popolazione della città cala di 839 unità.

– Si allarga la forbice nati/morti: la città invecchia; aumenta il numero di chi se ne va da Verona rispetto a chi arriva. Questo dato, con altri, non racconta di una città ripartita.

E’ vero però che…..”i sengali in via Mazini no i ghe più!”.

E i Veronesi sono contenti.

Lascia un commento

Archiviato in Comune Verona, La saggezza della memoria, Riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...