Quello che il sindaco Tosi dice e quello che fa (16)

“I cittadini hanno diritto di associarsi liberamente, senza autorizzazione, per fini che non sono vietati ai singoli dalla legge penale” (Costituzione della Repubblica Italiana, n° 18)

Lo straniero dove lo metto?

– Lo mettiamo all’albergo, appena arriva? No: costa e potrebbe mettersi in testa idee strane. Meglio in strada, ma senza farsi vedere.

– In baracche, ruderi o capanne alla carlona? No: non è dignitoso.

– Presso enti privati convenzionati? No: ci rubano soldi pubblici, degli italiani.

– In case private, spesso affittate, stracolme? No: non è igienico ed è fuori norma.

– In case popolari (AGEC o ATER)? No: non ne hanno diritto. Facciano gavetta.

– Presso privati? No, non affittano a stranieri. E poi gli affitti sono alti.

Ma dove abiteranno queste persone?

“Non li vogliamo”. Ma no: li vogliamo a lavorare. Vogliamo muratori, agricoltori, addetti alle concerie. Non vogliamo però che abbiano un letto per dormire, neppure al dormitorio pubblico: “Finalmente – dicono molti veronesi – il Comune ha chiuso il dormitorio pubblico Camploy”. “Finalmente – dicono ancora i nostri amici veronesi – il Decreto Maroni prevede che gli appartamenti affittati a stranieri irregolari o a regolari in numero eccessivo siano confiscati: diventano pubblici e possono essere venduti. Lo ha chiesto il sindaco Tosi”. Non li vogliamo. “Però non possono farci mancare le badanti, gli agricoltori e i muratori!”

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Commenti, Comune Verona, Flavio Tosi e gli immigrati: quello che dice - quello che fa, Riflessioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...